Mamme over 40: primato europeo per l’Italia

Se oggi vedere una mamma che ha il primo figlio dopo i 40 anni sembra ancora strano, nel giro di qualche generazione potrebbe essere la norma. E’ quanto affermano i ricercatori dell’Università di Sheffield, secondo cui l’evoluzione “selezionerà” le donne in grado di procreare più tardi, dando loro un vantaggio sulle altre. In base a questi studi, biologicamente l’età della menopausa è rimasta la stessa, quello che è cambiato è il numero di figli procapite che in Italia è sceso a 1,2, molto al di sotto del tasso necessario a garantire la”sopravvivenza della specie” che è di 2,11. Il fenomeno delle mamme ultra quarantenni è comunque in crescita anche nel nostro Paese, dove è triplicato negli ultimi 15 anni, mentre sono in calo le under 25. Il caso più recente è proprio di questi giorni ed è, come è stato definito, davvero eccezionale. A tornare mamma in maniera naturale, con un cesareo programmato e dopo 23 anni dalla prima figlia, la cinquantaquattrenne Giovanna Ciardi. La neo mamma, originaria di Pistoia, ma residente a Camaiore, ha partorito all’ospedale Versilia di Viareggio la piccola Adria di 3,790 kg. Una gravidanza non cercata, avvenuta senza fecondazione assistita o cure. Un parto senza complicazioni né per la mamma né per la neonata. <<Partorire a 54 anni è un evento eccezionale – afferma appunto il dott. Cima, primario di Ostetricia e Ginecologia del Versilia – la nascita di Adria è quasi ai limiti dell’incredibile. Faccio questo lavoro da più di 30 anni e non mi era mai capitata una cosa del genere. Penso che tutto dipenda da fattori biologici e genetici. Le condizioni di vita della signora Ciardi le hanno permesso di mantenere nel tempo una buona salute e ottime condizioni fisiche per vivere al meglio la gravidanza. Ha dimostrato di possedere una fertilità superiore a quella della stragrande maggioranza delle altre donne che alla sua età spesso non riescono a rimanere incinta nemmeno con la fecondazione assistita, figuriamoci in modo naturale!>>. La neo mamma è felicissima, quasi stenta a crederci:<<E’ stata una gioia immensa, tanto più inattesa! Il momento più difficile è stato quest’estate per il gran caldo. Sono stata davvero fortunata nel poter vivere alla mia età un’altra maternità>>. Le statistiche parlano chiaro: in Italia sono 1 su 5 i figli di mamme over 40. Il nostro Paese può vantare il primato dei parti in età matura, 4,6%dopo i 40, il doppio rispetto a Francia, Spagna, Olanda, Svezia, Danimarca e Stati Uniti. Il trend quindi è di pochi figli e tardi, sfidando l’orologio biologico. Con l’avanzare dell’età diminuiscono le possibilità di successo di una gravidanza, ma grazie all’aiuto della scienza e di uno stile di vita sano, il desiderio di un figlio in età matura non è più irrealizzabile. Eccezionale ma non impossibile.

M.Cristina Scullino

Recommended For You

About the Author: Cristina Scullino