Serie A: Siena e Milano da pronostico. B dilettanti: tris per la Viola

In archivio la prima stagionale per il massimo campionato italiano di basket. Tutto come da pronostico o quasi. Partiamo dagli anticipi. Sabato sera, l’Armani Jeans Milano in visita al PalaScapriano di Teramo, ha portato a casa due punti sudatissimi contro una Banca Tercas dura a morire. È servito un supplementare ai meneghini per avere ragione sulla squadra allenata da coach Capobianco che, con un grande Mike Hall (23 pti), ha fatto penare i milanesi. In casa Armani Jeans invece, ottima la prestazione dell’azzurro Mancinelli che, con i suoi 27 punti ha trascinato alla vittoria la sua squadra. Match di mezzogiorno invece per i campioni d’Italia di Siena. I ragazzi di coach Pianigiani, di scena a Cremona, hanno sofferto molto più del prevedibile l’entusiasmo di una squadra tutto cuore come quella di coach Tomo. Solo un Kaukenas formato Mvp ha rotto gli equilibri di una gara dall’esito molto incerto che ha visto Cremona avanti addirittura di 14 lunghezze, dovendosi poi arrendere alla compattezza di Siena con il risultato finale di 68 a 71. Inaspettato invece lo stop casalingo di Caserta che, dopo una partita molto combattuta, si è arresa all’Angelico Biella di coach Cancellari. 87 a 91 il risultato finale che vede senza dubbio Slaughter con 27 punti come mattatore dell’incontro per Biella. In casa Pepsi invece, da segnalare la buona prestazione di Ere che ha messo 21 punti a referto. Vittoria anche per Bologna, Roma e Treviso rispettivamente contro Cantù, Brindisi ed Avellino. Passiamo ora al girone D della B dilettanti dove, la Viola di coach Fantozzi, ha siglato il primo tris stagionale battendo la resistenza di Campobasso con il risultato di 68 a 54. I reggini grazie ad un superlativo Cavalieri 20 punti per lui alla fine e 71% dalla lunga distanza, riescono a portare a casa due punti che le permettono di mantenere l’imbattibilità in questo campionato. Match molto altalenante, specie nei primi due periodi dove le squadre si sono equivalse e le difese l’hanno fatta certamente da padrone. Nel terzo periodo la Viola stringe le maglie in difesa ed infatti concede soltanto sei punti alla formazione molisana che perde la via del canestro mentre i nero arancio si fanno apprezzare con alcune giocate di ottima fattura. Entra in ritmo anche Ruggeri, il quale, dopo un primo tempo sottotono, prende il possesso dei tabelloni e segna un gran canestro da tre punti che sancisce il più quattordici per la Viola. Nel quarto periodo, i nero arancio rallentano e gli ospiti ne approfittano infatti, lentamente, i ragazzi di coach Leonetti tornano in partita portandosi anche sul meno cinque. Ma, l’ottimo finale di gare di Zampogna e Dalfini, permette ai ragazzi di coach Fantozzi di portare a casa due punti che la mantengono in testa alla classifica con 6 punti.

Serie A 1^ giornata

Banca Tercas Teramo -Armani Jeans Milano 83 – 69
Vanoli-Braga Cr.-Montepaschi Siena 68 – 71
Fabi Shoes Montegr.-Dinamo Sassari 88 – 76
Canadian Solar Bologna-Bennet Cantu’ 68 – 66
Pepsi Caserta-Angelico Biella 87 – 91
Lottomatica Roma-Enel Brindisi 86 – 61
Benetton Treviso-Air Avellino 88 – 70
Cimberio Varese-Scavolini Siviglia Pesaro 87 – 78

B dilettanti girone D 3^giornata

Due Esse Martina Franca – Nautica Alcaro Catanzaro 67 – 60
Liomatic Viola RC – La Molisana Mens Sana CB
68 – 54

Danilo Santoro

Recommended For You

About the Author: Danilo Santoro