L’Appartamento di Montecarlo

La  “casa di Montecarlo”  ha animato i talk show nazionali di prima e seconda serata, è stata fotografata,  filmata, sono stati intervistati i “suoi” vicini e sono anche state ricostruite le modifiche strutturali apportate dai nuovi  proprietari. Oggi, sembra vicina la conclusione di questa vicenda.  La procura della Repubblica di Roma ha, infatti, avanzato la richiesta di archiviazione del caso. Secondo i magistrati non c’è stata “nessuna truffa” dietro la cessione dell’appartamento ereditato da An nel 1999 e ceduto nel 2008 per 300 mila euro.  «Sono contento e soddisfatto – ha commentato il senatore F. Pontone – perché in questo modo è stato dimostrato che si tratta di un’azione sballata presa contro il presidente della Camera, Gianfranco Fini, e contro il sottoscritto». L’ex tesoriere di Alleanza Nazionale, era stato coinvolto  insieme con il presidente della  Camera. Coloro che avevano portato avanti l’inchiesta e cioè il Giornale e Libero temono invece l’insabbiamento della vicenda. Da qualsiasi parte la si guardi è una “storiaccia” non chiara che si presta a diverse strumentalizzazioni. Sarebbe opportuno che i diretti interessati  facessero le dovute precisazioni e si chiudessero i riflettori sulla  “casa di Montecarlo”.

fmp

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager