Stesso trattamento per i figli naturali ed i figli legittimi.

Giovanardi

Dal 29 Ottobre 2010 tutti i bambini , sia quelli nati dentro il matrimonio sia quelli nati al di fuori, avranno gli stessi diritti giuridici. Questo è quanto stabilito dal Cdm  in un disegno di legge delega sulla filiazione. Tale provvedimento  aggiorna le norme riguardanti i rapporti  tra i genitori ed i figli colmando le lacune nei confronti dei figli avuti fuori dal matrimonio. Sostanzialmente equipara i diritti dei figli legittimi con quelli naturali. Non si è trovata ancora una soluzione, purtroppo, per il diritto dei figli ad essere amati dai genitori  in quanto  tale diritto dovrebbe essere insito nella natura umana e non stabilito dalla legge . Le novità del  provvedimento  esposte dal ministro Giovanardi elimineranno le discriminazioni  tra le due tipologie di figli, equiparandoli in materia d’eredità e nei rapporti con i  parenti e con i nonni. Altre modifiche riguardano le relazioni all’interno della famiglia , nella quale  i genitori dovranno prestare più ascolto alle esigenze dei figli e tenerne conto nelle scelte importanti. I ragazzi invece dovranno cercare di contribuire quanto più possibile ed in base alle loro possibilità alla vita familiare sino a quando non abbandoneranno la casa  dei genitori.

Recommended For You

About the Author: Nadia Fotia