La Lega si riavvicina a Berlusconi

Se una parte della santa Alleanza prosegue la sua guerra interna, con l’altra grande sorella, quanto meno, si trova un nuovo punto d’incontro..anzi cinque perché dopo un incontro fra Berlusconi ed il leader della Lega esce fuori una nuova intensa basata su una serie di accordi presi fra le parti in causa in questi anni di governo: “L’incontro è andato bene. Si è deciso di andare avanti con l’azione di governo per realizzare i cinque punti delle riforme presentati in Parlamento” sono le parole dei capigruppo del Carroccio subito dopo il vertice con il presidente del Consiglio. Berlusconi sa di poter contare su una parte forte della maggioranza e su un importante ago della bilancia in vista di possibili nuove elezioni. E’ ormai scontato affermare che la Lega sposta gli equilibri quando la gente si reca alle urne quindi il Premier vuole quanto meno rafforzare il rapporto con il partito di Umberto Bossi che comunque si è dimostrato disposto a proseguire l’alleanza sancita con il leader del Partito delle Libertà. Intanto, la frattura con Fini ogni giorno aggiunge nuove dichiarazione bellicose da entrambe le parti e difficilmente i due protagonisti della vicenda riusciranno a riavvicinarsi anche perché, l’opposizione ed alcuni personaggi esterni, stanno speculando sulla vicenda aggiungendo al dibattito politico anche pettegolezzi da salotto e maldicenza che sicuramente non fanno bene all’Italia in questo particolare momento politico ed in cui si dovrebbe fare di tutto per cercare di dare al popolo un governo compatto e unito ma, come sappiamo, Fini ha deciso di staccarsi dall’uomo con cui ha condiviso gli ultimi quindici anni del suo percorso ed ormai è stato sancito il suo passaggio da alleato a rivale. In attesa del prossimo capitolo, ancora tutto da scrivere e dove non sono esclusi colpi di scena…

Giuseppe Dattola

Recommended For You

About the Author: Giuseppe Dattola