Nicolas Viola

Il campionato è momentaneamente fermo, e gli amaranto, in occasione delle feste, hanno goduto di una settimana di riposo concessa da mister Aztori che, si concluderà proprio oggi con il “rientro alla base”. Si spera di recuperare pedine importanti come Bonazzoli e Costa ma, uno dei protagonisti assoluti di questa seconda parte di stagione sarà certamente Nicolas Viola; ed è proprio a lui che è dedicato l’ultimo numero del 2010 di conosciamoli meglio. Benito Nicolas Viola, nasce a Taurianova, paese in provincia di Reggio Calabria il 12 ottobre 1989. Viola, è uno di quei “figli del Sant’Agata” che tanto fiero rendono il presidente Foti e l’intera città. Proprio a Viola, in questa stagione, la società ha voluto mettere in mano le chiavi del centrocampo con risultati fino al momento ottimi. Mancino, 180 cm per 87 kili, già capitano della Primavera della Reggina, nel Campionato Primavera 2006-2007 ha segnato 10 gol tra cui uno al Milan nei quarti di finale della Final-Eight dello stesso campionato. Le sue buone prestazione con la squadra primavera gli hanno dato l’opportunità di entrare a far parte della rosa della prima squadra amaranto nell’estate 2007, prendendo parte al ritiro estivo ed al torneo internazionale di Chicago. Il 15 novembre 2007, ha ricevuto la sua prima convocazione nella Nazionale Under-19 segnando un gol nella partita di qualificazione all’Europeo di categoria contro la Croazia. Nel dicembre 2007, esordisce in Coppa Italia contro l’Inter. Successivamente, sulla scia degli ottimi risultati e dei costanti progressi messi in mostra, arriva la prima presenza in Serie A l’11 gennaio 2009 in Reggina-Lazio (2-3). Il suo primo gol con la maglia amaranto lo segna il 24 agosto 2009 nel posticipo della prima giornata della Serie B, Cesena-Reggina. Tutti ricorderanno bene quella gara. Prima giornata dello scorso “disgraziato” campionato. La Reggina, sulla scia dell’ottima campagna acquisti partiva da favorita per la promozione insieme al Torino. Prima avversaria la neo promossa Cesena, squadra che successivamente si rivelerà vera e propria sorpresa del campionato, centrando la promozione. La partita finì 0-1 proprio grazie alla sua rete. Vittoria che illuse e non poco il popolo amaranto. Il 9 Novembre 2010 in occasione della gara di Serie B Cittadella-Reggina terminata 1-2 sigla la sua prima doppietta in carriera grazie ai due rigori concessi alla squadra amaranto. Viola è uno di quei ragazzi molto attaccati alla famiglia, un reggino puro sangue che, ne siamo certi, porterà avanti il nome della città in tutti i palcoscenici che avrà la fortuna di visitare.

Danilo Santoro

Recommended For You

About the Author: Danilo Santoro