Torino: un viaggio attraverso la storia dell’Unità d’Italia

Tutto è pronto per la festa del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il programma delle celebrazioni è ricco e variegato: mostre, convegni, concerti, spettacoli teatrali, iniziative socio-culturali e gastronomiche. Tante le città che hanno organizzato eventi e manifestazioni per ricordare il processo storico di unificazione del nostro paese. Da Torino a Roma, da Milano a Firenze, da Genova a Gaeta, da Marsala a Teano: la bandiera tricolore sventolerà un po’ ovunque.

Era il 17 marzo del 1861 quando Vittorio Emanuele II fu proclamato primo re d’Italia e Torino divenne la prima capitale del Regno. Qui — strade, palazzi, statue, portici, targhe, caffè — tutto è una citazione dell’Unità. Qui una serie di eventi ci trasporteranno nel Risorgimento facendoci riflettere sulla nostra identità nazionale. Il ricchissimo calendario è riassunto nello slogan “Esperienza Italia”.

La notte tra il 16 e il 17 sarà “bianca, rossa e verde”, con musica, spettacoli, degustazioni, musei aperti e, a mezzanotte, i fuochi d’artificio lungo il Po.

Cuore pulsante delle celebrazioni saranno le Officine Grandi Riparazioni che ospiteranno, fino al 20 Novembre 2011, tre grandi mostre: “Fare gli italiani”, «Abbiamo cercato di raccontare — spiega lo storico Barberis, uno dei curatori della mostra — in che modo partendo da una pluralità di Stati e di identità gli italiani abbiano maturato un sentimento di appartenenza alla patria comune»; “Stazione Futuro. Qui si rifà l’Italia”, per immaginare l’Italia che verrà con tecnologie che cambieranno la nostra vita; “Il futuro nelle mani. Artieri domani” sull’eccellenza artigianale italiana.

L’altro grande polo celebrativo sarà la reggia barocca di Venaria Reale. “La Bella Italia. Arte e identità delle città capitali”, nelle scuderie Juvarriane fino al’11 Settembre, oltre 350 opere tracciano il percorso dall’antichità alla vigilia del 1861.

A Palazzo Reale invece è allestita la mostra “Vittorio Emanuele II. Il re galantuomo”.

Dulcis in fundo, fino al 3 aprile, edizione straordinaria di CioccolaTò: piazza Vittorio Veneto ospiterà una riproduzione in cioccolato del Bel Paese in scala 1:90.000.

Partiate o meno, non resta che festeggiare al grido di “Viva l’Italia!”.

Curiosità: http://www.youtube.com/watch?v=Ng95Y-aooiQ

Adele Sergi

Recommended For You

About the Author: Adele Sergi