Le pagelle della Reggina

Bonazzoli il migliore; De Rose ancora sottotono

PUGGIONI 6.5: Attento come sempre e bravo sul tiro di Scozzarella.

ADEJO 6.5: Ritrova la maglia da titolare e gioca una gara più che positiva.

COSENZA 6.5: Ripulisce l’area come sa fare.

COSTA 6: Sta piano piano ritrovando il ritmo partita.

COLOMBO 6: C’è il suo zampino nel gol della Reggina, ma non brilla come in altre occasioni; forse risente ancora dell’infortunio subito qualche settimana fa in allenamento.

MONTIEL 6.5: Terza partita da titolare per il giovane paraguaiano, che in mezzo al campo si comporta da vero veterano. Non si tira indietro né in fase difensiva e né in quella offensiva. Peccato per quelle due punizioni sul finale, che sono “telefonate” per il portiere locale (dal 42′ st VIOLA N. s.v.)

DE ROSE 5.5: Da quando Tedesco si è infortunato, le prestazioni del neoacquisto amaranto sono calate di intensità. Prova a svolgere il solito lavoro silenzioso ma efficace in mezzo al campo, ma non brilla come in altre circostanze.

RIZZATO 6: Ci prova per due volte con altrettante conclusioni dal limite dell’area; non riesce però a rendersi incisivo con i suoi cross.

CAMPAGNACCI 6.5: Svaria su tutto il fronte offensivo amaranto, ma il destino, non vuole proprio concedere al Ronney amaranto, la gioia del gol. Se c’è uno che lo merita è senza dubbio “Campa”, encomiabile in quanto a grinta e senso della posizione. (dal 29′ st VIOLA A. s.v.: Simpatica curiosità; sarebbe dovuto entrare al posto di Sarno, e la Reggina ha segnato; qualche minuto dopo, si rialza dalla panchina per entrare al posto di Campagnacci ed ha segnato il Portogruaro).

SARNO 6: Quando ha la palla tra i piedi diventa imprevedibile; peccato che quest’oggi non sia mai riuscito a mettere gli attaccanti in condizione di calciare a rete. (dal 19′ st CASTIGLIA 6: Peccato nella circostanza dell’assist fallito a beneficio di Campagnacci; per il resto buono il suo approccio mentale una volta entrato in campo)

BONAZZOLI 7 (il migliore): Colpisce il palo nel primo tempo e realizza il gol nella ripresa. Come tocca palla in area di rigore, suonano i campanelli d’allarme per la difesa del Porto. Non gli si può chiedere di più.

ATZORI 6.5: La squadra sembra affetta dalla “pareggite”, con le ultime 5 gare concluse con 4 pareggi. Indubbiamente ci sono evidenti segnali di crescita di tutti i calciatori, che qualche tempo fa avrebbero rischiato di perdere una volta rimontati. Aggiungiamo inoltre, la buona risposta dei vari Costa, Montiel e Sarno, nella giusta ottica di dare risposo a chi fino ad oggi (ultimo esempio Acerbi) ha tirato la “carretta”. Bene così!

Fabrizio Cantarella.

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Cantarella