Una miniera di emozioni

Imponenti scogliere “vestite” di profumata macchia mediterranea interrompono lunghe e splendide spiagge. Ginestre, corbezzoli e ginepri scendono dalle montagne fino al mare, fra valli e dune di sabbia. E’ la Costa Verde, la costa sud-occidentale della Sardegna. Qui, tra una natura incontaminata e regale, si trova Montevecchio − borgo minerario nel comune di Guspini; un luogo − testimone dell’attività estrattiva svolta dal 1848 fino al 1991 − restaurato e trasformato, che racconta storie di uomini e di lotte per la sopravvivenza. I ruderi del villaggio e dei palazzi minerari abbandonati, delle gallerie dove ancora riecheggiano i passi dei minatori che lì lavorarono, sono oggi veri e propri monumenti di archeologia mineraria, che con il loro fascinoso silenzio s’incastonano in una natura che chiede solo di essere rispettata.
Da visitare: i Cantieri di Levante, la vecchia stazione ferroviaria di Sciria, il Cantiere Piccalinna, la diga Fanghi, il Pozzo San Giovanni e il Pozzo Sartori, la miniera di Sant’Antonio e la laveria Principe Tommaso. Un mondo nuovo, originale, sospeso nel tempo. Un luogo ideale per lunghe passeggiate, escursioni a piedi o in mountain-bike, lungo gli antichi sentieri dei minatori, segnati e predisposti dal CAI e dalle associazioni escursionistiche che operano nella zona. Un “Eden” che merita di essere esplorato. Curiosità: Montevecchio ha ottenuto il titolo di “Destinazioni europee di eccellenza nel turismo e nella rigenerazione dei siti fisici per il 2011”. EDEN – acronimo di European Destinations of ExcelleNce – è un’attività promossa dalla Commissione Europea, per la selezione in ogni stato membro, attraverso un concorso annuale, di destinazioni proposte come esempio di buona prassi per il turismo sostenibile. Le ventuno località vincitrici sono state scelte per “il ruolo chiave nel far rivivere la loro regione, portando nuova vita a luoghi in decadenza culturale, storica e naturale, e per aver agito come catalizzatrici di una più ampia rigenerazione locale”. Le altre venti Destinazioni Eden 2011 sono: Gmünd in Carinzia (Auistria); Marche-en-Famenne (Belgio); Pustara Višnjica (Croazia); Kalopanagiotis (Cipro); Slovácko (Repubblica Ceca); Manieri del Parco Nazionale di Lahemaa (Estonia); Roubaix (Francia); Delphi (Grecia); Mecsek (Ungheria); Stykkishólmur (Islanda); Great Western Greenway, Contea di Mayo (Irlanda); Villaggio di Ligatne (Lettonia); Maniero di Rokiškis (Lituania); Għarb (Malta); Veenhuizen (Olanda); Żyrardów (Polonia); Parco naturale di Faial (Portogallo); Idrija (Slovenia); Parco ecologico Trasmiera (Spagna); Hamamönü-Altındağ, Ankara (Turchia).

Adele Sergi

Recommended For You

About the Author: Adele Sergi