Aspromonte LiberaMente ed ITIS Panella insieme per un documentario sulla biodiversità

Sono proseguite  la scorsa settimana in Aspromonte le riprese per un video documentario in via di realizzazione a cura della classe 5AT dell’Istituto Tecnico Industriale Statale ”A. Panella” guidata dal professore Maurizio Marzolla. Il documentario ha l’intento di raccontare la biodiversità in Aspromonte nelle quattro stagioni dell’anno. La prima fase di documentazione è avvenuta lo scorso giugno mentre le prossime riprese video saranno effettuate nel mese di dicembre e successivamente nel mese di aprile per “raccontare” rispettivamente inverno e primavera aspromontana. Il progetto scaturisce oltre che da dinamiche locali legate a tutte le forme di collaborazione tra Aspromonte LiberaMente ed il Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Gambarie, da un accordo siglato tra il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali per stimolare attenzione nelle scuole sull’ambiente e la sostenibilità. Va specificato che l’intera fase di produzione del video (tecniche di riprese e gestione delle telecamere) è completamente a cura dei ragazzi così come a cura dei ragazzi sarà la fase di post produzione (montaggio del video). Un ringraziamento sentito Aspromonte LiberaMente, lo rivolge all’Ufficio Territoriale per la Biodiversità per la disponibilità e il supporto fondamentale resoci durante lo stage. A margine dello stage, inoltre, una delegazione di Aspromonte LiberaMente ha partecipato alla XVI sagra della castagna di Cardeto e il primo novembre a quella di Santo Stefano d’Aspromonte a testimonianza del fatto come i rapporti con il territorio e con la sua gente, rappresentino un fattore di crescita importante.


Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano