Continua ad arricchirsi il patrimonio librario della Biblioteca di Sambatello

Comune di Reggio CalabriaContinua ad arricchirsi sempre più il patrimonio librario della Biblioteca di Sambatello che a seguito di una convenzione siglata col settore Biblioteca del Comune di Reggio Calabria sarà unificata con quella del Centro Studi Colocrisi. Il salone del palazzo Municipale ospita la cerimonia di consegna di oltre 600 volumi donate dal nipote di Mons. Giuseppe Palmenta  che è omonimo dell’indimenticabile canonico. Si tratta di un significativo lascito di libri di storia, letteratura, saggistica, filosofia e musica in favore della biblioteca di Sambatello che accanto a quello già in possesso permetterà di potenziarla. Sarà gestita da un Comitato Guida composto da un rappresentante del Centro Studi, dal Dirigente del Settore Cultura o suo delegato, dal dirigente della Scuola Elementare di Sambatello; da un esperto del settore nominato dal Centro Studi e dal dipendente comunale in servizio ove ha sede la Biblioteca. Il sacerdote Prof. Giuseppe Palmenta nativo di Diminniti di Sambatello (1922 – 1996), noto scrittore scomparso da qualche tempo, è stato un attento ricercatore di fatti ed eventi di rilevanza storica è stato, inoltre, appassionato cultore di Storia Calabrese autore di diverse pubblicazioni tra cui A. Colocrisi il suo poema, la sua terra, il suo tempo, un personaggio che il Centro Studi omonimo considera come modello da proporre a chiunque voglia coltivare l’interesse per la storia e l’amore per la poesia. Nel corso della cerimonia saranno esposte delle opere grafiche provenienti dalla donazione Giorgio Favaretto che vanno ad integrare la Rassegna di Arte Contemporanea in corso e costituiranno una sezione della Pinacoteca del Centro Studi. Si tratta di silografie originali edite nel 1938 dall’Università di Atene a seguito di ricerche sulle testimonianze bizantine della Grecia Medievale. Il maestro Giorgio Favaretto (Venezia 1902- Roma 1987), famoso musicista allievo di Cilea al Conservatorio di Napoli è stato docente di Arte Vocale da Concerto, per oltre 30 anni nell’Accademia Nazionale di S.Cecilia ed  aveva ricevuto in dono queste opere dal Consigliere dell’Ambasciata Greca a Roma nel 1947. La vedova del maestro, signora Elisabeth Bircher – Benner, ha donato al maestro Nicola Sgro, queste testimonianze che in questa circostanza, egli stesso da Presidente della Pinacoteca, contribuisce ad arricchirne il patrimonio. La cerimonia di donazione avverrà lunedì 21 novembre alle ore 17,30 presso il Palazzo Municipale di Sambatello nel corso della quale il Centro Studi prenderà in consegna la donazione Palmenta mentre le opere grafiche integreranno la Rassegna d’Arte e rimarranno di proprietà della Pinacoteca.  …. E’ previsto l’intervento del Delegato alla Cultura dott. Monica Falcomatà e dell’Assessore Giuseppe Martorano che porgeranno il saluto dell’Amministrazione Comunale. Allocuzioni introduttive saranno pronunciate da Matteo Gangemi Presidente del Centro Studi Colocrisi  e Nicola Sgro Responsabile della Pinacoteca. La figura e le opere di Mons Giuseppe Palmenta saranno illustrate dal Rev.do Antonino Palmenta dal Prof. Antonino Monorchio e dal Prof. Antonio Palmenta.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano