L’importanza degli aggiornamenti del sistema

Spesso i nostri computer rallentano il loro funzionamento , apparentemente senza un motivo . Invece in quei momenti , che dai più esperti sono temporalmente stabiliti , il nostro computer desktop o notebook che sia, sta “scaricando” gli aggiornamenti di sistema. Questi ultimi, sono dei pacchetti di dati , direttamente istallati nel sistema operativo del computer appena finito il download dal sito della casa madre. Non tutti comprendono l’importanza degli aggiornamenti molti non li fanno perché credono di inviare dati personali (in parte è vero anche se in maniera totalmente anonima) o li credono una perdita di tempo; in realtà questi download servono a migliorare i requisiti del sistema ad adattarlo alle nuove esigenze della rete , a ripararne i malfunzionamenti e sopratutto a limitare l’accesso ai virus. L’esempio più conosciuto di aggiornamenti sono i vari service-pack che windows ha rilasciato nel corso degli anni passati per migliorare il sistema operativo XP . Esistono anche dei nuovi componenti che si possono installare con il download con i quali ci vengono offerti nuovi servizi o nuovi programmi è però da ricordare che durante il passaggio dei dati il sistema verifica l’originalità dei componenti e dei programmi che si utilizzano su quel computer. Un controllo non ossessivo, ma settimanale del nostro S.O. renderà migliore l’utilizzo del nostro supporto elettronico e più sicura la nostra navigazione.

fmp

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager