Vai a…

Direttore Responsabile – Fabrizio Pace

Ilmetropolitano.itsu Google+Ilmetropolitano.it on YouTubeRSS Feed

Nuoto, intervista a Diego Santoro (Pianeta Sport)


Pianeta SportDiego Santoro è unei tecnici emergenti del nuoto meridionale. Dopo un lustro alla Paideia in cui è stato uno dei tecnici della squadra che ha dominato nell’ultimo lustro, l’ex ranista del Sub Nuoto Villa ha deciso di accettare l’offerta del Pianeta Sport che gli ha affidato il ruolo di responsabile tecnico. Santoro si è tuffato con grande entusiasmo in questa nuova esperienza in cui avrà la possibilità di portare avanti e seguire un gruppo dall’ottimo potenziale. Nuovo progetto, nuova società. E’ cominciata l’avventura di Diego Santoro al Pianeta Sport. Le sensazioni? “Lasciare la societá Paideia non è stato facile, Ma quando la vita ti pone davanti a dei bivi si deve scegliere, Ed io ho scelto di iniziare questa mia nuova avventura come coordinatore qui al Pianeta Sport. I primi mesi di lavoro sono stati molto intensi e gratificanti, grazie anche alla professionalità del mio Staff e dei dirigenti che mi hanno messo nelle condizioni di poter svolgere al meglio il mio lavoro.” Nuoto reggino in fermento. Quale può essere il ruolo della compagine del presidente Nucera: “Il progetto della nostra società è quello di iniziare un nuovo ciclo, puntando molto sui nuovi piccoli talenti del futuro che stiamo cercando di selezionare e formare all’interno della nostra scuola nuoto, e quindi continuare sulla scia dei grandi risultati ottenuti dal gruppo dei più forti ed esperti e blasonati, atleti del gruppo di categoria e assoluti, che hanno raggiunto nelle prime due uscite ufficiali un 3* posto alla coppa Caduti di Brema e un MAGNIFICO primo posto al 9 GRAN PRIX DI CATEGORIA, che ha visto anche prestazioni di altissimo livello di molti dei nostri atleti nelle loro singole gare”.  Come si costruisce un nuotatore sin dalla più tenera età: “Coinvolgendo a trecento sessanta gradi e facendolo divertire quando è bambino. Dopo di chè cominciare a lavorare sugli aspetti tecnici migliorando lo stile ed i particolari.”.  In Calabria c’è qualche talento: “Abbiamo delle nuove leve interessanti. Non so se fra loro c’è la nuova Federica Pellegrini o il nuovo Scozzoli ma c’è una serie di atleti che potranno ritagliarsi un ruolo importante se continueranno a fare sacrifici in vasca e se avranno voglia di mettersi sempre in gioco accettando anche qualche sconfitta che fa parte del processo di crescita.” Il sogno nel cassetto di Diego Santoro: “Il mio sogno nel cassetto preferisco non svelarlo… Ma il mio obiettivo è di continuare a crescere con la mia societá, riuscendo a portare avanti il nostro nuovo progetto e riuscire a raggiungere risultati ancor piú ambiziosi”.

Be Sociable, Share!

Potrebbero interessarti:

Si accendono i fari sul ring a Vibo Valentia
La notte dei pesi ma...
I quarantuno di La Mura in Coppa del Mondo
 ROMA, 07 luglio 201...
Il costante "si" di Reggio Calabria
Un mese fa nasce nel...
Rugby: 6 nazioni, l'Inghilterra batte il Galles in rimonta, oggi Italia - Irlanda
Inizia nel migliore ...
Franco Roberti, Procuratore Nazionale Antimafia, e il Presidente FIC Giuseppe Abbagnale a Lago Patri...
NAPOLI, 14 giugno 20...
Entra nel vivo la stagione internazionale della danza sportiva
Sarà un maggio roven...

Tags: , , ,

Altre storie daAltri Sport

About Giuseppe Dattola