Caso Marò italiani: diplomazia al lavoro

Marò IndiaLa diplomazia italiana è al lavoro per trovare una soluzione alla crisi tra il nostro Paese e l’India, dopo l’incidente avvenuto in acque internazionali, che ha visto la morte di due pescatori indiani. I Marò della Marina Militare, che stavano pattugliando la petroliera italiana, hanno aperto il fuoco nei confronti del barcone indiano, lanciando però a detta dei marinai stessi, dei colpi prima in aria e poi ai lati del motopeschereccio, il quale non ha risposto ai continui alt del personale di scorta. I militari coinvolti nella sciagura sono in carcere in attesa del processo, che per l’India si dovrà svolgere sul proprio suolo nazionale, mentre come si evince dal diritto internazionale di navigazione, visto che l’incidente è avvenuto in acque internazionali, dovrebbe essere svolto in Italia. Intanto nella giornata di ieri si è appreso dall’Ansa che il tribunale di Kollam, competente per il caso, ha emesso oggi un ordine di perquisizione della petroliera italiana che si trova nella rada di Kochi. Una delegazione italiana è partita per l’India, per cercare di districare la situazione abbastanza ingarbugliata. Della delegazione faceva parte anche il Sottosegretario agli Esteri Staffan De Mistura. A deciderlo il Ministro degli Esteri Giulio Terzi secondo quanto riportato dalla Farnesina in una nota. Al sottosegretario De Mistura il ministro ha dato istruzioni di continuare, a livello politico, l’azione sin qui condotta dalla delegazione degli esperti italiani dei ministeri di Esteri, Difesa e Giustizia, con contatti ai più alti livelli sia con le Autorità statali a Kochi, sia con quelle federali a New Delhi, dove il Ministro Terzi si recherà personalmente martedì prossimo. I legali dei due militari sono al lavoro per cercare di dimostrare la competenza esatta, nella quale i due dovranno essere processati. Per adesso rimangono in cella, ma non in carcere come filtrato fin qui. I due si trovano nella guest house della polizia, nel porto di Kochi, un piccolo bungalow fronte mare dotato di aria condizionata e di tutti i confort.

Salvatore Borruto

Recommended For You

About the Author: Salvatore Borruto