Seminario “Impianti sportivi in Calabria: dall’affidamento alla gestione”

REGGIO CALABRIA – Sabato 9 giugno, alle 9,30, nella sala Napolitano del Comune di Lamezia Terme, si terrà il seminario di studio dal titolo “Gli impianti sportivi in Calabria: dall’affidamento alla gestione”. L’evento è organizzato dalla Scuola Regionale dello Sport sotto l’egida del Coni Calabria ed in collaborazione con lo Studio Legale Martinelli-Rogolino, di Bologna, il quale, oltre ad assistenza e consulenza legale, si occupa di formazione in materia di diritto sportivo. Saranno presenti, come relatori, l’avv. Carmen Musuraca e l’avv. Ernesto Russo, docente della Scuola Nazionale dello Sport e Presidente del Centro Studi Fiscali e Diritto dello Sport. Il seminario è destinato ai dirigenti di federazioni, discipline ed enti di promozione dello sport, ai funzionari di Enti locali e Regioni; dirigenti operanti nelle organizzazioni sportive che collaborano con gli Enti locali; gestori di impianti sportivi, consulenti, organizzatori di eventi e liberi professionisti. L’obiettivo è quello di offrire le conoscenze relative ai processi di gestione e pianificazione delle risorse e delle attività di un impianto sportivo garantendo l’adeguatezza alle normative vigenti. Si punterà ad esaminare la complessità nella gestione degli impianti e di evidenziare la necessità di valutarli nella loro capacità di produrre un flusso di cassa comparabile agli investimenti iniziali e ai costi di gestione corrente. Si cercheranno di risolvere, in particolare, le criticità relative alle modalità di affidamento e gestione degli impianti anche laddove vi fosse la necessità di realizzare degli interventi strutturali di cui l’Amministrazione è impossibilitata a farsi carico analizzandone altresì le conseguenze fiscali. L’intento del Coni, che auspichiamo venga colto ed apprezzato da tutti, è quello di stimolare un leale confronto tra i rappresentanti delle organizzazioni sportive ed i funzionari e dirigenti degli Enti locali anche al fine di offrire al legislatore regionale utili elementi che consentano alla Calabria di dotarsi al più presto di strumenti legislativi idonei allo sviluppo dell’impiantistica sportiva nella nostra regione.

Il presidente del Coni Calabria, Mimmo Praticò, invita quanti hanno a cuore le sorti dello sport calabrese ad aderire all’importante iniziativa perché, al giorno d’oggi, “gestire una struttura sportiva – uno stadio, un palazzetto dello sport, una piscina, un centro polivalente – è un’attività molto complessa, che richiede conoscenze e professionalità mirate”. “In virtù di questo – continua Praticò – è indispensabile sviluppare le competenze, sia di coloro che operano nei settori dello sport con specifico riguardo agli aspetti giuridici, amministrativi e fiscali, sia dei soggetti responsabili che ne assumono la gestione”. Il Seminario potrà offrire un puntuale “spaccato” delle difficoltà che devono affrontare le Amministrazioni Locali nella gestione diretta degli impianti sportivi, la burocratizzazione legislativa per la concessione in uso degli impianti a Federazioni e Associazioni Sportive, eventualmente anche associate, la rilevanza economica dei servizi che si devono offrire, la responsabilità della gestione, gli aspetti fiscali relativi alla gestione e quanto altro è utile per l’ottimizzazione a 360° la gestione degli impianti. “Appare pertanto fondamentale – conclude il presidente regionale del Coni – che le società sportive conoscano i diritti e doveri che devono essere rispettati”.

Il programma del seminario prevede, dopo i saluti delle autorità, una presentazione degli argomenti curata dal responsabile regionale della Commissione degli impianti sportivi del Coni Calabria, arch. Marcello Cammera. Seguiranno le relazioni degli avvocati Ernesto Russo e Carmen Musuraca dello Studio Martinelli-Rogolino che includeranno le procedure pubbliche di affidamento in gestione degli impianti sportivi alla luce della disciplina nazionale e regionale in materia; criticità delle convenzione di maggiore utilizzo; ipotesi alternative: diritto di superficie, finanza di progetto, ecc.; disciplina fiscale dei lavori eseguiti all’interno dell’impianto da parte del privato gestore; gestione delle risorse umane. Ampio spazio sarà dedicato alle procedure di affidamento degli impianti con riferimento anche alle nuove forme di partenariato pubblico e privato. Solo con queste sinergie si possono trovare le necessarie convergenze economiche e normative che permettano di offrire quei servizi di cui il mondo dello sport ha bisogno e che certamente consentirà ai giovani un maggiore avvicinamento verso le discipline sportive, che, come tutti oggi riconoscono, se praticate diffusamente, possono svolgere un importante ruolo sociale indispensabile nei tempi difficili che stiamo vivendo, dove i valori ed il rispetto dell’etica si vanno sempre di più affievolendo. Nel corso dell’incontro sarà possibile rivolgere dei quesiti ai relatori ed il seminario si concluderà con un dibattito cui potranno prendere parte tutti i presenti.

Per iscrizioni ed ulteriori informazioni contattare la Scuola dello Sport Coni Calabria all’indirizzo e-mail  srdscalabria@coni.it o al numero 0965/890587, oppure si potrà provvedere prima dell’inizio del seminario.

Comitato Regionale Coni Calabria

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano