La Fiamma vicina agli operai della raccolta differenziata

FEDERAZIONE DI REGGIO CALABRIA

Via San Francesco D’Assisi 10 – Motta San Giovanni

Cell. 333/6619772 – www.fiammareggio.it – mottasg@fiammareggio.it

Motta San Giovanni, 6 Luglio 2012

Con l’avvio della raccolta differenziata realizzata attraverso il sistema del porta a porta il comune di Motta S Giovanni ha ritrovato quel giusto decoro che era da tempo perduto.

La rimozione dei cassonetti per l’immondizia sul territorio comunale ha infatti fatto si che siano spariti dalle strade i cumuli di spazzatura che si venivano a creare vicino agli stessi a causa di un radicato senso di inciviltà di quella parte di cittadini che si esibivano nella disciplina del “lancio del sacchetto dall’automobile” creando di fatto delle vere e proprie piccole discariche in prossimità dei punti di raccolta.

Dopo il primo periodo però sono iniziati a sorgere i primi problemi: l’estensione graduale del servizio a tutto il territorio ha fatto si che, specialmente nell’ultimo periodo, i cittadini siano stati costretti a sopportare diversi disagi dovendo depositare i rifiuti per diversi giorni al di fuori della propria abitazione a causa del ritardo nei ritiri.

Tuttociò ha avuto come risultato il fatto che la rabbia dei cittadini si riversasse sugli operai che si sono dovuti far carico delle tante lamentele degli abitanti.

Noi siamo certi che i ritardi e le responsabilità non siano dovute alla negligenza degli operai ma a diversi fattori e a qualche errore di valutazione tra cui ci sentiamo di indicare il rapporto assolutamente insufficiente tra numero di operai impiegati ed estensione del territorio comunale. Gli stessi infatti spesso si ritrovano a dover prolungare gli orari di lavoro oltre a dover affrontare qualche imprevisto quale può essere un guasto ai mezzi di raccolta e smaltimento, già peraltro verificatosi.

Pertanto ciò che chiediamo ai cittadini è di avere pazienza nei confronti di chi quotidianamente si prodiga in questo importantissimo servizio pubblico ma allo stesso tempo vogliamo sollecitare alla risoluzione dei problemi emersi chiunque ne abbia le competenze necessarie essendo ormai troppo evidente l’insufficienza del personale impiegato affinchè si possa portare avanti questo bellissimo progetto che ha fatto di Motta San Giovanni un esempio per tutti i comuni limitrofi in materia di raccolta dei rifiuti e differenziata.

Noi vogliamo che possa rimanere tale.

Giuseppe Mallamaci

Segretario sezione Motta San Giovanni

Movimento Sociale Italiano – Fiamma Tricolore

MOVIMENTO SOCIALE

FIAMMA TRICOLORE

Sezione di Motta San Giovanni

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano