Reggio Calabria: 2 arresti in flagranza di reato

Il dispositivo di controllo del territorio pianificato dal Questore di Reggio Calabria Dott. Guido Nicolò LONGO per il lungo ponte di ferragosto è stato attuato senza soluzione di continuità dagli uomini della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Già dal 13 agosto il numero di “Volanti” sul territorio è stato sensibilmente incrementato per garantire una maggior presenza di divise sul territorio cittadino con particolare attenzione alle aree cittadine maggiormente frequentate da turisti e reggini in cerca di svago, garantendo il dispositivo una maggiore presenza nelle ore serali e notturne, quelle della “movida reggina” sul lungomare. Affiancate da pattuglie appiedate del “Poliziotto di Quartiere” le “volanti” hanno controllato nel solo capoluogo reggino 500 persone e 200 autovetture elevando numerose contravvenzioni al codice della strada e traendo in arresto due reggini. In particolare nella notte tra il 14 ed il 15 agosto veniva tratto in arresto D. R. per oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale ed un secondo episodio ha visto protagonista una giovane donna extracomunitaria aggredita da un uomo che aveva tentato di depredarla della borsa. Infatti, al 113 giungevano intorno alle ore 03:00 del 16 agosto, più segnalazioni inerente una furiosa colluttazione tra una donna ed un uomo in prossimità di un noto ristorante del lungomare: la Volante prontamente interveniva ed identificava B. D., reggino, classe ‘84 soggetto già noto agli operatori che veniva tratto in arresto per il reato di tentata rapina.  Positivo anche il bilancio dei servizi di prevenzione effettuati lungo il litorale della provincia, nel lungo ponte di ferragosto. L’operato della Squadra Nautica della Polizia di Stato si è realizzato nel corso di servizi mirati al contrasto della navigazione nella fascia di mare riservata alla balneazione durante i quali sono state contestate numerose violazioni amministrative, procedendo altresì ad altri accertamenti nei confronti di proprietari di natanti trovati in possesso di documentazione incompleta o irregolare.

Comunicato Stampa Questura di Reggio Calabria, 16.08.2012

 

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano