Breivik condannato a 21 anni di carcere

La Corte di Oslo si è pronunciata: Anders Behring Breivik è sano di mente e sconterà la pena massima di 21 anni di prigione prorogabili nel caso in cui sarà ritenuto ancora pericoloso. Il tribunale di prima istanza di Oslo nella sua sentenza contro il killer non ha avuto dubbi: «E’ sano di mente» si legge, durante la strage di 77 persone nella scorsa estate ad Utoya, il killer è stato un freddo organizzatore e calcolatore, cosa che cozzava con la richiesta dei suoi legali di schizofrenia paranoica. Per lui adesso si apriranno le porte del carcere, e Breivik stesso aveva detto che in caso fosse stato riconosciuto sano di mente, non avrebbe fatto ricorso. Si chiude così, a dir la verità con molte ombre ancora, una delle fasi più buie della storia della Norvegia.

Salvatore Borruto

Recommended For You

About the Author: Salvatore Borruto