Berlusconi: “io sono un “istrione”

Ormai non si smette mai di stupirsi delle uscite istrioniche del “Cavaliere”, se fino a 3 giorni orsono criticava e denigrava il lavoro dell’attuale premier Monti, oggi lo sprona ed incita a spada tratta come rappresentante dell’ala del centrodestra e moderata…. “Io sono un istrione, ma la genialità è nata insieme a me. Nel teatro che vuoi,dove,un altro cadrà io mi surclasserò. Io sono un istrione,ma la teatralità scorre dentro di me….” Scriveva e cantava Charles Aznavour nell’omonima canzone, e sembra proprio che il “Cavaliere” ne sia un degno rappresentante, riuscendo a spiazzare tutti, sia politici che non, sia critici che gente comune, con trovate ed uscite che nessuno mai si aspetta… Comunque oltre che all’incitamento di Berlusconi, Monti trova anche l’incoraggiamento ed il bene placido dell’UE e della Merkel… Monti incassa l’approvazione indiretta del premier francese Francois Hollande, che afferma : “Berlusconi? Con lui quello che è vero un giorno non lo è più il giorno dopo”… Silvio Berlusconi dice che per “candidare” Monti, pronto a fare un passo indietro se il Professore accetterà di essere il punto di riferimento dei moderati. Con lui, i moderati – da Casini a Montezemolo – uniti e superando qualche “difficoltà” con la Lega si vince. Ora vedremo le reazioni del PD e dei suoi rappresentanti, e del M5S di Grillo, che ultimamente non sembra voler esprimere idee e pareri su quello che sta accadendo, come se si fosse distaccato dalla realtà della situazione o che non sia ancora entrato mentalmente, in campagna elettorale, come invece gli altri “concorrenti” stanno già facendo da mesi…

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi