Reggio Calabria. Corso base di clown sociale

Far tornare il sorriso non solo ai malati pediatrici, ma anche agli adulti e anziani ricoverati nelle strutture del territorio; è questo l´obiettivo che si propongono i partecipanti al CORSO BASE DI CLOWN SOCIALE organizzato dal Centro Servizi al Volontariato di Reggio Calabria, conclusosi ieri. 36 ore di formazione condotte eccellentemente dai clown Dolly, Panella e Gospelina, (provenienti dall´altra parte dello stretto, Palermo con esattezza) hanno riguardato tutti gli aspetti necessari a trasformarsi in un personaggio clown a 360 gradi: dalla costruzione del personaggio al trucco, dalla relazione con gli altri ai numeri di micromagia, gag, pillole, giocoleria, tutti strumenti indispensabili per avvicinarsi agli altri, attraverso il clown, in contesti di disagio umano e sociale. La degna conclusione del percorso , che si è svolto al Verde Pubblico attrezzato di Salice, è stata la messa in scena un vero e proprio show,: Du CIRCUS PRUPPETTA, che riprende il nome del gruppo che i ragazzi si sono assegnati. Un successo meritatissimo, e che apre una speranza in più al mondo del volontariato reggino; perché quando si opera una realtà dura con il naso rosso tutto diventa più facile, l´angoscia che proveresti senza i panni da clown si trasforma e con il sorriso ti riempi il cuore di gioia comunque, e ti senti di perdonare il mondo .

Giuseppe Dattola

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano