Afghanistan: completato il 2° corso di formazione a favore della Polizia di Frontiera Afghana

 

il Ten.Col. TAGLIAFERRI si complimenta con uno dei frequentatori

Herat, 09 aprile 2013 – Si è tenuta oggi presso la base di ‘Camp Arena’ la cerimonia di chiusura del 2 corso di formazione tenuto dagli istruttori della Task Force ‘Grifo’ a favore di 4 ufficiali e 5 sottufficiali dell’Afghan Border Police (ABP), la componente della polizia afghana specializzata nel controllo dei confini e degli aeroporti.  Tutti i frequentatori appartengono alla 4^ zona della ABP, l’unità della Polizia di Frontiera che insiste nell’area del Regional Command West, il comando multinazionale a guida italiana con sede a Herat.  Il corso, della durata di quattro settimane, oltre a trattare la normativa doganale locale e internazionale, è stato incentrato sulle tematiche del riciclaggio e del traffico di denaro, nonché della contraffazione di beni e valuta.  Durante la semplice e significativa cerimonia che ha sancito la fine del corso, il comandante della Task Force ‘Grifo’, tenente colonnello Paolo Tagliaferri, si è complimentato con il personale frequentatore per i brillanti risultati ottenuti. La Task Force ‘Grifo’, presente ad Herat da novembre 2006, è un’unità composta da personale della Guardia di Finanza che svolge una specifica attività addestrativa nei confronti del personale della Afghan Border Police, allo scopo di migliorarne il livello di preparazione per la messa in sicurezza delle frontiere e incrementarne le capacità di riscossione dei dazi doganali.

Momento di una lezione

Dal 2006 ad oggi il personale della Task Force ‘Grifo’ ha svolto 119 corsi di addestramento di varia natura per un totale di 1482 frequentatori dell’ABP, di cui 42 donne.

c.s. -ISAF RC-W

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano