Nella giornata di ieri la Giunta Bellofiore ha dato ufficialmente il via alla costituzione del nuovo “Ufficio del Piano”

Si tratta di un organismo interno all’Ente – e presieduto dal Responsabile del V Settore Urbanistica e Assetto del Territorio, arch. Francesco Mangione – che opererà con il supporto di esperti per la realizzazione della Variante Normativa al Piano Strutturale Comunale. L’avvio di tale importante attività scaturisce anche da una significativa sinergia istituzionale tra Ente Comunale e Autorità Portuale  che -in accoglimento di   specifiche richieste del Comune di Gioia Tauro – ha assunto formale impegno a realizzare, nell’ambito della delineazione del nuovo Piano Regolatore Portuale,  interventi compensativi  a favore della Città di Gioia Tauro. Grande  soddisfazione  espressa dal Sindaco avv. Renato Bellofiore “E’ questa un’attività procedurale molto importante per la città , che la mia Amministrazione aveva inserito tra i punti prioritari del programma elettorale che stiamo pian piano tutti realizzando. Sono soddisfatto di poter affermare che da oggi si da il via ad un’attività che mira a rispondere  alle esigenze  – più volte evidenziate sia dai tecnici che dai cittadini – di provvedere ad alcune modifiche del vigente strumento urbanistico che, nel corso degli ultimi anni hanno rallentato di molto lo sviluppo urbanistico- edilizio del territorio. La realizzazione della variante al PSC assume un’importanza strategica nell’ambito di un piano di sviluppo concreto per la città di  Gioia Tauro, sia sotto il profilo urbanistico ma anche da un punto di   sociale e di rilancio dell’economia, soprattutto di quella legata al settore edilizio. E’ molto importante per noi oggi aprire un nuovo punto di dialogo con i tecnici e con tutti i cittadini, che in prima persona hanno vissuto alcuni aspetti di limitazione allo sviluppo del territorio. Oggi è necessaria   un’opera di rinnovamento e di risposta alle esigenze di sviluppo edilizio che sono sicuro permetterà ancora di più lo sviluppo e la crescita socio-economica della nostra città. “

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano