Sì della Camera al Governo Letta

Primo si alla Camera dei Deputati per il neo governo capeggiato da Enrico Letta. Dei 623 presenti i votanti sono stati 606, i voti favorevoli 453, 153 i no e 17 gli astenuti. Quorum richiesto 304. Oggi stesso iter a Palazzo madama per ottenere la fiducia del Senato. I primi provvedimenti previsti dopo il secondi si, saranno: Abolire il finanziamento pubblico ai partiti, abolire le province, stop al pagamento dell’IMU per la rata giugno e quindi una possibile revisione parziale o totale dell’imposta, incentivi sul lavoro e soluzione per gli esodati, possibile introduzione del reddito minimo per famiglie più bisognose con molti figli a carico. PDL soddisfatto in toto per l’agenda di lavori proposta da Letta mentre invece il Movimento 5 Stelle, per conto dei suoi rappresentanti in aula rilascia dichiarazioni contrarie al governo molto pensati ed accuse di dubbio gusto.

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager