Miglioramento graduale dell’emergenza rifiuti

20130511-195616.jpg“Attraverso passaggi decisi e determinati si sta delineando l’iter che dovrebbe consentire, in tempi brevi, di attenuare sensibilmente la problematica dell’emergenza rifiuti in riva allo Stretto. Alle azioni messe in campo dalla Regione ed annunciate recentemente dal Governatore Giuseppe Scopelliti, infatti, si aggiunge il provvedimento assunto da Bruno Gualtieri, Dirigente Generale del Dipartimento Ambiente regionale, il quale consente al comune di Reggio Calabria, la possibilità di usufruire, in via straordinaria, della discarica di Pianopoli, che diviene così un supporto significativo all’impianto di Sambatello. Ciò, tradotto in termini pratici, vuol dire riuscire a conferire centinaia di tonnellate di rifiuti in più rispetto l’ordinario e, conseguentemente, di liberare la Città dall’ingombrante presenza della spazzatura e da rischi per la pubblica salute. Un dispositivo importantissimo quello trasmesso dal Dipartimento regionale alla Commissione Straordinaria di Palazzo San Giorgio: proprio in considerazione di questa rilevanza, è quanto meno indispensabile, a questo punto, che da parte dei Commissari si riesca a venire concretamente incontro al programma stabilito per il superamento di tale urgenza. Non possono più pesare, infatti, sull’incolumità dei cittadini di Reggio, problemi organizzativi a causa dei quali il Comune, fuori dalla struttura di Sambatello, non riesce a conferire più di 150 tonnellate giornaliere, quando Pianopoli potrebbe, appunto, accoglierne 400. Chiediamo alla Terna che guida il Municipio e, soprattutto, all’Amministratore di Leonia, Rafhael Rossi (al momento ancora personaggio misterioso) che si provveda a stabilire quelle condizioni idonee a poter garantire il trasporto dei rifiuti in provincia di Catanzaro, cosicché gli indirizzi regionali non vengano vanificati da una questione organizzativa di natura interna, soprattutto di fronte alla gravità del problema ed alla non più procrastinabile risoluzione di questo pesante disagio”.

C.S.

 

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano