Precisazioni del segretario UGL riguardo la questione PEO

uglSulla questione PEO, dei dipendenti comunali, riteniamo giusto intervenire al fine di fornire una corretta informazione su una vertenza che coinvolge la quasi totalità dei lavoratori del Comune di Reggio Calabria.

A seguito dei provvedimenti della Terna Commissariale che prevedevano, tra l’altro, l’inizio immediato del recupero delle somme percepite dai dipendenti comunali, legate alla PEO, vi sono state una serie di vertenze ed iniziative sindacali che avranno il loro apice nello sciopero di giorno 11 giugno p.v.

In occasione della recente riunione, tenutasi a Catanzaro, per la vertenza “Società Miste” tra le OO.SS. CGIL-CISL-UIL-UGL ed il Presidente Scopelliti, è stato chiesto anche un intervento per sospendere la delibera riguardante la PEO.

Nel ringraziare tutte le Istituzioni, è innegabile che l’intervento del Presidente della Giunta Regionale Scopelliti, unitamente al Sottosegretario di Stato al Lavoro, On. Jole Santelli e all’Ass. Reg. Nazareno Salerno, con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, On. Patroni Griffi, in questa fase, è stato fondamentale ed incisivo ed ha portato il coinvolgimento del Governo Nazionale nelle questioni locali, tanto da convincere la terna Commissariale del Comune di Reggio Calabria a dichiarare sospesa l’efficacia della delibera di recupero delle somme.

Nel ribadire che, come UGL, non siamo interessati a considerazioni di natura politica ma esclusivamente impegnati nella risoluzione dei tanti e gravi problemi, che in questo momento attraversano le diverse fasce produttive della città di Reggio Calabria, auspichiamo che la Regione e le Istituzioni continuino ad affiancare le OO.SS. reggine nelle diverse vertenze ancora aperte.

comunicato stampa  – Giovanni Pontari – Segretario Regionale UGL Autonomie

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano