Afghanistan: incremento della sicurezza dell’aeroporto di Herat

03. il personale di ITALFOR assieme ai responsabili della ditta esecutrice dei lavoriHerat, 09 agosto 2013 – Sono da poco terminati, presso la base di ‘Camp Arena’, i lavori di ristrutturazione e rafforzamento dell’accesso denominato ‘Esko Gate’, dislocato presso l’area sud dell’aeroporto militare di Herat.

La nuova struttura, realizzata in 90 giorni da un’impresa edile locale, oltre a essere più funzionale, assicurando uno snellimento dei tempi di accesso all’area aeroportuale, garantirà anche un maggior livello di sicurezza per personale ivi impiegato durante lo svolgimento delle operazioni di controllo dei veicoli in ingresso e uscita dalla base ove è situato il Regional Command West, il comando multinazionale a guida italiana che opera nella regione ovest dell’Afghanistan.02. la targa di inaugurazione viene scoperta dal personale di ITALFOR

01. il comandante di ITALFOR, colonnello Franco Miana, taglia il nastro di inaugurazioneI lavori appena eseguiti, richiesti dalla componente del contingente militare che si occupa di garantire la sicurezza dell’intera base, sono stati diretti dal personale del comando ITALFOR di Herat, l’unità comandata dal colonnello Franco Miana che si occupa di tutte le attività di supporto logistico/amministrativo e infrastrutturale del personale italiano che opera nel Regional Command West, nonché delle problematiche afferenti le infrastrutture. Nello specifico, è stata realizzata un’opera di fortificazione delle aree perimetrali, mediante l’impiego di idonei terrapieni e di strutture di fortificazione campale note col nome di ‘hesco-bastion’, chiuse da appositi cancelli motorizzati.

 

c.s. – ISAF RC-W  

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano