Imbalzano: per la Piana di Gioia Tauro un “distretto agroalimentare di qualità”

 

Candeloro Imbalzano
Candeloro Imbalzano

09\10\2013 – “Per la Piana di Gioia Tauro e per l’intera Provincia di Reggio l’unica strada percorribile, per dare un futuro ad un Settore che necessita della massima attenzione ed è capace di produrre un forte valore aggiunto all’economia del territorio, è la creazione di un “Distretto Agroalimentare di Qualità”. E’ questa la conclusione positiva di un incontro operativo presso il Dipartimento Agricoltura tra il Presidente della Commissione “Bilancio, Attività Produttive e Fondi Comunitari” del Consiglio Regionale Candeloro Imbalzano e l’Assessore Michele Trematerra, alla presenza del Dirigente Generale Prof. Zimbalatti. “Dopo i 41 milioni e mezzo, di cui 7,6 alla Provincia reggina, recentemente assegnati con il II Bando dei Piani Integrati per le Aree Rurali (PIAR), che consentiranno a tanti Comuni l’ammodernamento di numerose infrastrutture pubbliche; dopo l’elaborazione del documento conclusivo da parte del Comitato Tecnico per la Piana di Gioia Tauro, da noi fortemente voluto, con ben individuate proposte per la riconversione e il rilancio del comparto agrumicolo, olivicolo e della frutta in genere, l’approfondito incontro è servito ad individuare prospettive e fonti di finanziamento nel breve e medio termine, che potrebbero consentire quel salto di qualità ad un Comparto che soffre da tempo di una gravissima crisi, e che, conseguentemente, si ripercuote sulle centinaia di operatori direttamente coinvolti”, aggiunge Candeloro Imbalzano. “Naturalmente, dopo i recenti contatti, anche in Calabria, con numerosi e importanti esponenti della distribuzione internazionale, urge una forte accelerazione di tutte le iniziative necessarie, previa naturale concertazione con le Associazioni dei Produttori e di Categoria, il cui apporto in questi anni è stato prezioso, per stimolare un salto culturale rispetto alle vecchie logiche dei contributi a pioggia, e che oggi intendono confrontarsi con un mercato nazionale ed internazionale esigente ed ormai globale”, continua Candeloro Imbalzano. “E’ nostra ferma e comune intenzione con l’Assessore Trematerra di destinare all’Agricoltura, nella imminente Programmazione Comunitaria2014 – 2020 il massimo delle attenzioni e delle risorse possibili, per avviare definitivamente un processo di riconversione non più rinviabile e per renderla realmente competitiva, nell’ottica di un definitivo rilancio dell’economia Pianigiana e dell’intera Provincia reggina”, conclude Candeloro Imbalzano.

On.le Candeloro Imbalzano

Presidente Commissione

“Bilancio, Attività Produttive e

Fondi Comunitari

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano