Lamezia Terme, litiga con la madre e le stacca un orecchio a morsi, arresto

carabinieriAl culmine di un litigio con la propria madre si è scagliato contro la donna staccandole un orecchio a morsi. F.M., di 25 anni, con piccoli precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri a Lamezia Terme. La donna vittima dell’aggressione è stata soccorsa e portata in ospedale. Il giovane, secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, avrebbe reagito dopo che gli era stato chiesto conto della sparizione di un telefono cellulare del fratello. E’ stata una bambina, la sorella di F.M., arrestato a Lamezia Terme per maltrattamenti e lesioni gravi, a chiedere telefonicamente l’intervento dei Carabinieri dopo che il ragazzo aveva aggredito e picchiato selvaggiamente la madre fino ad amputarle il lobo di un orecchio. La piccola, in lacrime ed in evidente stato di shock, ha composto il numero di soccorso dei Carabinieri che, giunti immediatamente sul posto, hanno bloccato il giovane. La vittima dell’aggressione, una donna, di 46 anni, è stata accompagnata in ospedale e sottoposta alle cure dei sanitari che l’hanno dimessa con una prognosi di 15 giorni. La donna ha perso completamente la parte di orecchio che le era stata staccata a morsi dal figlio.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano