La Pro Reggina ’97 affronterà il Vittoria Calcetto

pro reggina 97La Pro Reggina ’97 affronterà domenica (ore 16:00) il Vittoria Calcetto. La squadra calabrese, dopo la prova confortante con il Real Statte, gara in cui ha dato ottime indicazione sul piano della qualità del gioco e del carattere, affronterà la trasferta in Sicilia, con l’obiettivo di ritornare alla vittoria e riprendere il percorso positivo in campionato.

Sul prossimo impegno, il tecnico Enzo Tramontana ha espresso le sue sensazioni: “Sarà una gara da affrontare con grande attenzione. E’ importante rimanere concentrati per sfruttare tutte le occasioni a nostro vantaggio. Dobbiamo essere bravi a pressare i nostri avversari, costruendo in fase offensiva senza scoprirci troppo in difesa. Siamo fortemente motivati e desiderosi di centrare il successo pieno. Abbiamo lavorato con il massimo impegno e preparato la partita nei minimi particolari. La nostra forza è la compattezza e la voglia di fare sempre meglio”.

Carattere e determinazione, elementi che contraddistinguono Roberta Napoli. L’esperta giocatrice reggina è intervenuta sulla recente sfida con il Real Statte: “E’ stata una partita giocata con grande intensità ed agonismo da entrambe le squadre. La partita con il Real Statte ha suscitato sempre diverse emozioni e motivazioni”. Sulla gara con il Vittoria, Roberta Napoli ha evidenziato: “Abbiamo lavorato con intensità per superare le difficoltà che in questo momento non ci stanno consentendo di esprimerci al massimo. Dobbiamo migliorare in entrambe le fasi di gioco, soprattutto nelle singole marcature e nelle posizioni da tenere in campo. I nostri sforzi sono diretti ad assimilare e mettere in pratica le indicazioni tattiche impartite dal tecnico. Nonostante qualche risultato non ci abbia soddisfatto, continuano a lottare e rimanere concentrati per raggiungere i traguardi prefissati. Siamo una squadra giovane che deve crescere, ma la nostra forza resta l’unità e la determinazione con cui affrontiamo ogni partita”.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano