Marcianò (NCD): “Perché l’aumento RC Auto?”

nuovo centro destraA nome del gruppo del Nuovo Centrodestra che rappresento, esprimo la più totale contrarietà per la delibera approvata dalla Giunta provinciale lo scorso 20 dicembre”. Lo dichiara il Capogruppo di NCD alla Provincia di Reggio Calabria Michele Marcianò. “Aumentare del 3,5 % l’aliquota dell’imposta sulle assicurazioni contro la responsabilità civile – afferma Marcianò – significa colpire i cittadini in un momento di grandi difficoltà economiche. La nostra provincia non brilla certamente per ricchezza e questo aumento frena ulteriormente la ripresa economica del territorio. La Giunta provinciale avrebbe dovuto fare uno sforzo anche quest’anno, come in passato, per mantenere invariata l’aliquota dell’imposta sulle assicurazioni che oggi è applicabile nella misura del 16%. È una scelta molto discutibile che non rende giustizia al grande lavoro che i Consiglieri provinciali si trovano a profondere lungo tutto il territorio. Era auspicabile, inoltre, che il gettito previsto da tale provvedimento si potesse recuperare attraverso il taglio di qualche ‘spreco’. Bene ha fatto il Presidente dell’associazione “Liberi di ricominciare” Paolo Ferrara a lanciare l’allarme. Per questi motivi – conclude il Capogruppo di NCD alla Provincia di Reggio Calabria Michele Marcianò – noi Consiglieri del Nuovo Centrodestra chiediamo che il Presidente Raffa fornisca immediatamente in aula accurate spiegazioni in merito ad un provvedimento che va contro i bisogni reali della popolazione e che non è mai stato concordato con la maggioranza”.

Michele MARCIANÒ

Capogruppo “Nuovo Centrodestra” Provincia Reggio Calabria

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano