Sottoscritti 320 contratti dei lavoratori della l.r. 28/2008 e l.r. 8/2010

foto presidente e assessore co prima sottoscrittrice contratto 28 02 14Il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, l’Assessore al Lavoro Nazzareno Salerno e il Commissario dell’azienda “Calabria Lavoro” Pasquale Melissari – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – hanno partecipato alla sottoscrizione dei contratti con i lavoratori coinvolti nelle attività della l.r. 28/2008 e della l.r. 8/2010, secondo le disposizioni previste dalla recente legge regionale 1/2014. Sono 320 i soggetti contrattualizzati esclusivamente da Calabria Lavoro, soggetto in house della Regione e che prevede la durata delle convenzioni di utilizzazione dei lavoratori per almeno 36 mesi, per diciotto ore settimanali. Il Presidente Scopelliti e la Giunta regionale con l’approvazione della l.r. 1/2014 hanno inteso generare un mutamento radicale nelle problematiche del precariato calabrese, assicurando continuità lavorativa per i prossimi tre anni, prevedendo nuovi percorsi di stabilizzazione occupazionale e costituendo un elenco di lavoratori precari da pubblicare ufficialmente. La storicizzazione della spesa prevista nella l.r. 1/2014 (con risorse regionali e ministeriali) assicura inoltre, un adeguamento delle competenze professionali, la tranquillità e la dignità lavorativa. Alla cerimonia della firma dei contratti hanno partecipato tutti i soggetti coinvolti che hanno accolto con un fragoroso applauso il Presidente Scopelliti. Si tratta di operatori che lavoravano con molti periodi di discontinuità durante l’anno – ha dichiarato l’Assessore Nazzareno Salerno – con la legge regionale 1/2014, voluta fortemente dal Presidente Scopelliti, questi lavoratori potranno essere contrattualizzati per tre anni. Avranno la possibilità, inoltre, di partecipare al percorso di stabilizzazione alla pari degli lsu/lpu. Questo è un altro tassello concreto che offre stabilità e tranquillità ed è la dimostrazione che la legge regionale che abbiamo presentato il 27 gennaio scorso al centro agroalimentare di Lamezia, è puntualissima, e ancora prima della costituzione dell’albo, riesce ad offrire una risposta concreta”.

foto intervento presidente 28 02 14In un momento di grande difficoltà tendiamo a dare risposte serie – ha dichiarato il Presidente della Regione Scopelliti – questo è un mondo che ha vissuto sempre all’insegna delle proroghe, con lavori di qualche mese e periodi di inattività. La scelta che abbiamo voluto fare, su impulso dell’Assessore Salerno, è stata quella di dare continuità per tre anni. Significa molto, soprattutto perché offre maggiori garanzie. Si tratta di un lavoro a tempo – ha aggiunto il Presidente Scopelliti – ma è quello che potevamo dare in questo momento. Mi sembra un segnale molto forte e anche l’inserimento nell’elenco di cui faranno parte gli lsu e lpu, consentirà loro di usufruire delle agevolazioni previste per il precariato. Ritengo sia un’opportunità che offre anche un buon percorso per la stabilizzazione e significa anche aver riconosciuto a questi lavoratori un status ben definito che la Regione riconosce. In un momento difficile come questo – ha concluso il Presidente Scopelliti – soprattutto nel comparto del lavoro, credo che sia una bella risposta che diamo come Regione a dimostrazione dell’attenzione che abbiamo sempre dimostrato”. m.v.

COMUNICATO STAMPA REGIONE CALABRIA – ASSESSORATO AL LAVORO

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano