F.I. : E’ tutto sotto controllo?

Forza Italia è uscita molto ridimensionata a livello nazionale dalla elezioni del Parlamento Europeo. Le urne hanno sancito un grosso calo del partito di Silvio Berlusconi e il patron ha deciso subito di riunire il comitato di presidenza per  analizzare le cause della continua emorragia a cui Forza Italia è sottoposta e stabilire una exit strategy per pensare al futuro prossimo e riavvicinare i delusi. Pare che per la prima volta molti dei colonnelli del cavaliere gli abbiano richiesto le primarie a tutti i livelli. Proposta che sembra si stata avanzata da Fitto e poi ripresa anche da Daniele Capezzone, Laura Ravetto, Pino Glati, Elisabetta Gardini e Michaela Binacofiore con altri big del partito li ad applaudire. Messe quindi in discussione e non per la prima volta le decisioni di Berlusconi forse in relazione alle nomine di Toti e Cattaneo col pretesto di voler un coinvolgimento della base popolare. Adesso sembra che gli equilibri interni di Forza Italia cominciano a scricchiolare è il momento di trovare una soluzione per tenere unito il partito ed evitare una dolorosa scissione dopo quella degli alfaniani. Forse si devono leggere in questa direzione le dichiarazioni del “cav”  che vogliono fugare i dubbi definitivamente riguardo una possibile discesa in campo politico di uno dei suoi figli. Nessuno di quest’ultimi prenderà la leadership del partito.

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager