Canada, preso il “Rambo” killer di tre poliziotti

canada articolo

E’ stato arrestato in Canada l’uomo sospettato di aver ucciso in strada, mercoledì scorso, tre poliziotti ed averne feriti altri due. Il presunto killer è stato fermato a Moncton ed il suo nome è Justin Bourque, ha 24 anni e molto probabilmente è affetto da disturbi mentali, motivo per cui si spiegherebbe il suo modo di comportarsi simile ad un qualsiasi action movie del cinema americano. La polizia aveva infatti diffuso subito la sua foto dove lo si vedeva con indosso una tuta mimetica, capelli lunghi raccolti in una fascetta e armato almeno con due fucili d’assalto, proprio come Rambo, al quale è stato incredibilmente paragonato per look ed “accessori” al seguito. Fortunatamente però la fuga dell’uomo è durata meno di 24 ore anche grazie ad una caccia serrata che la polizia aveva scatenato. La popolazione era stata invitata a chiudersi nelle abitazioni, mentre mezzi ed elicotteri delle forze dell’ordine erano in azione, con tutte le arterie stradali della zona bloccate per individuare questo poco camuffabile personaggio, il quale sembrerebbe addirittura che, prima di compiere la strage, avesse postato sulla sua pagina Facebook il testo di una canzone dei Megadeth, “Hook in my mouth”. L’inizio del brano sembra essere rivelatore: “Uno scarafaggio sul calcestruzzo, abbronzatura da tribunale e occhi piccoli e brillanti. Un fannullone con i piedi piatti che trasforma la verità in grandi bugie. Un piccolo uomo con una grande gomma che cambia la storia. E ciò che vede e sente sono solo le procedure per le quali è stato programmato”.

Recommended For You

About the Author: Giulio Borbotti