Ex grillina ed ex comunista aderisce a Forza Nuova

forza nuova crotoneForza Nuova annuncia il passaggio nelle proprie fila nella città di Crotone di Paola Turtoro attivista di spicco del Movimento 5 stelle e già responsabile regionale del Coordinamento 9 dicembre-Forconi. L’adesione a Forza Nuova di Paola Turtoro assume un’importanza notevole e va a spezzare alcuni vecchi schemi della politica tradizionale dal momento che la stessa Turtoro ha alle spalle una lunga militanza quasi trentennale col Partito Comunista prima e con Rifondazione dopo,segnando pertanto un esempio pragmatico di come certe battaglie sociali e politiche vadano a superare anche determinati steccati ideologici che il più delle volte fanno perdere di vista quale realmente sia l’obiettivo di lotta e di bene comune portando il confronto politico su ormai stantie retoriche che nulla hanno a che fare coi gravi problemi con cui oggi gli italiani devono fare i conti,utili quindi soltanto a chi,in questo sistema politico muove i fili a proprio piacimento tenendo sotto scacco il popolo italiano facendolo soffrire e cercando di impedirgli di alzare la testa. La scelta maturata dalla Turtoro è dipesa dal fatto di non vedere nel movimento 5 stelle quella forza politica realmente rivoluzionaria,cioè di totale cambiamento delle cose,su molti argomenti infatti lo stesso Grillo balbetta e non prende posizioni chiare,anzi spesso sembra appiattirsi su quelle dei tradizionali partiti di sistema. Il voler aderire ad un movimento come Forza Nuova parte anche dall’analisi, visto il passato politico della Turtoro, di non riconoscersi più in quella sinistra in cui per tanti anni ha creduto,lontana da quella caratterizzata dalle lotte in difesa dei lavoratori,del salario e della famiglia,di quei comunisti vecchio stampo che scendevano nelle piazze ed occupavano le fabbriche per la difesa dei propri diritti. Oggi infatti quelli che ancora si fregiano di una certa etichetta come appunto quella della sinistra sostengono tesi, idee e tematiche completamente diverse da quelle tradizionali, oggi nessuno di loro difende lavoratori,precari,pensionati e nessuno si indigna per le tanti morti bianche che sempre più frequentemente si registrano in Italia.Oggi la loro lotta è tutta incentrata sull’immigrazione e sul riconoscimento di surrogati della famiglia tradizionale come appunto le coppie gay. Tutte cose invece che al contrario in Forza Nuova la Turtoro ha affermato in maniera convinta di aver trovato e di credere che con l’accettazione degli otto punti programmatici si possa ottenere quel cambiamento dagli italiani tanto auspicato,cosi come è avvenuto in altre realtà europee. Soddisfazione viene espressa per questa importante adesione da parte del Segretario Nazionale Roberto Fiore e da quello regionale Davide Pirillo,tutti i militanti calabresi di Forza Nuova danno poi un caloroso benvenuto alla nuova forzanovista.

 

Igor Colombo

Portavoce Forza Nuova-Calabria

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano