Alitalia taglia voli verso Calabria, Callipo:«Una Regione autorevole farebbe sentire la propria voce»

alitalia«Dal 1 ottobre Alitalia targata Etihad sopprimerà i collegamenti da Torino verso il Sud, ma mentre le altre regioni colpite da questa decisione possono contare su altre compagnie aree che operano sulla stessa tratta, per i calabresi significherà il venir meno di voli diretti, con l’obbligo di scalo a Roma e, quindi, tempi di percorrenza e costi molto più alti. Si tratta di una scelta aziendale fatta da una compagnia che non è più a controllo pubblico, ma in casi come questi sarebbe doveroso per la Regione Calabria far sentire la propria voce, come stanno facendo in queste ore il Piemonte e la Sicilia. Invece, la giunta che ancora governa la Calabria è forse troppo impegnata a studiarsi la sentenza del Tar che gli dà il benservito, piuttosto che occuparsi di un problema che creerà grandi difficoltà a moltissimi calabresi che utilizzano questi voli diretti. Senza considerare che questa scelta pregiudica ulteriormente la mobilità complessiva da e verso la Calabria, contribuendo ad allontanarla dal resto dell’Italia con tutto quello che può significare in termini di ricadute negative sul turismo e sullo sviluppo».

Ufficio Stampa
Enrico De Girolamo

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano