Francesco Anoldo candidato a sindaco MRI

F5
Francesco Anoldo

Quando ho iniziato questo mio percorso, son partito in punta di piedi, motivato da un forte amore per la mia splendida città, questa cara città che amo così intensamente,una città che è stata nel tempo abbandonata al Suo infame destino! Oggi sono qui per parlare di tutto questo, per parlare di me, per parlarvi del mio amore  incondizionato verso la mia terra e sono quì in primo luogo e lo faccio ascoltando il cuore di chi parla nel modo più vero,come cittadino! Io sono un cittadino con la passione per la politica,sono innamorato di Reggio Calabria e sono parte attiva di un Movimento che mi ha scelto in questo arduo percorso,una squadra di persone splendide che lavorano congiuntamente con determinazione per poter cambiare realmente le cose in questa terra. Ho scelto di prendere parte in questo movimento portato dal mio accanimento verso situazioni che erano la routine di una Reggio soffocata da una moltitudine di problemi.Perché ho sposato fermamente l’indignazione e il desiderio di cambiare le cose? Perchè io ci credo,credo in questa nostra “sana follia” che ci sta portando a camminare soli in una strada impervia che è in salita! Non ho scelto di accostarmi ai soliti “forti”,dove tutto probabilmente sarebbe stato più facile per ritagliarsi un posto nel quale andar solo a “sedersi”.Non ho scelto il movimento del momento dove, anche in questo caso, sarebbe stato più semplice varcare una strada…io ho scelto di fare politica! Ho scelto un gruppo di persone che come me hanno come unico scopo, la rinascita della propria citta! Nessun politico e partito italiano è esente da errori… Nessun politico e partito italiano ha l’anima candida, pulita… Tutti sono colpevoli per come è stata ridotta la nostra bella Italia… Ti chiedo di mettere da parte le tue ideologie politiche (di destra, di sinistra, di centro, di rottura) e di guardare agli uomini, alle loro idee… Ti chiedo di darmi fiducia, di darmi il tuo sostegno perché io non ho scheletri nell’armadio! Ti chiedo di darmi fiducia, sulla base di due sole promesse. Nessun proclama, nessuna promessa fantasmagorica o dagli effetti speciali, ma solo due promesse concrete, semplici, realizzabili perché queste dipendono da me:

-devolverò il 50% del mio stipendio da Sindaco, a favore di disoccupati e persone/famiglie in difficoltà, e a favore delle idee e dei progetti lavorativi di donne e giovani.

-mi batterò per il lavoro, perché senza lavoro, muore la dignità di ogni singola persona.

In particolare, mi impegnerò a difendere i diritti lavorativi e di impresa delle donne e dei giovani tutti. Ma per battere i “professionisti” della politica, di qualsiasi colore essi siano, ho bisogno del tuo aiuto: metti da parte le ideologie e dammi il tuo voto!
Il 26 Ottobre dai il tuo voto ad uno come te… Se ti fidi di me, diventa FAN della nostra pagina politica su Facebook, diffondi questo messaggio, mandalo a tutte le persone che conosci, invialo a giornalisti, blogger… fai il passaparola!
Grazie di tutto quello che vuoi e potrai fare per me.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano