Roma, accoltellati 4 carabinieri da un clochard nel quartiere Prati

In piazza della Libertà, nel facoltoso quartiere Prati di Roma, un colonnello dei carabinieri e tre sottufficiali dell’arma sono stati accoltellati nel pomeriggio a Roma da uno squilibrato. L’uomo, armato con un martello e un coltello, è stato arrestato ed i quattro militari sono stati trasportati all’ospedale: il più grave sarebbe il tenente colonnello che ha riportato lesioni all’addome e al fianco ed è ricoverato in codice rosso al Santo Spirito, mentre gli altri sono stati colpiti rispettivamente a una gamba, a un braccio e al torace con ferite multiple superficiali, per cui fortunatamente nessuno è in pericolo di vita. “Siamo tranquilli e sereni”, hanno detto i due più gravi al comandante provinciale di Roma, colonnello Salvatore Luongo, che gli ha fatto visita con il comandante generale dell’Arma Leonardo Gallitelli. In manette per l’accaduto è finito un clochard tedesco, accusato adesso di tentato omicidio. L’uomo aveva minacciato anche alcuni passanti, che avevano poi chiamato il 112. I primi due militari accorsi lo hanno fermato per un controllo ma l’uomo ha reagito colpendoli con un martello ed invece quando è arrivata l’altra pattuglia ha tirato fuori il coltello e ha iniziato a colpire i militari che sono riusciti comunque a bloccarlo. In merito alla vicenda è intervenuta anche il ministro della Difesa, Roberta Pinotti: “Sono preoccupata per il ferimento dei carabinieri avvenuta a Roma e porto loro la mia solidarietà. Attenzione a non far montare un clima d’odio contro le forze dell’ordine”. Questo è quanto ha detto probabilmente in riferimento anche alla vicenda del ragazzo ucciso da un carabiniere a Napoli, per evitare che le forze dell’ordine diventino la valvola di sfogo per tutti coloro che vivono in situazioni di disagio quotidiano.roma carabinieri

Recommended For You

About the Author: Giulio Borbotti