Calabria: Centrosinistra, “si procede per le primarie in attesa delle elezioni”

elezioni-votoCosenza – “Il centrosinistra calabrese auspica da tempo il ritorno alle urne per riconsegnare finalmente alla Calabria un governo legittimamente eletto ed un processo di cambiamento che metta al centro dello scenario nazionale ed internazionale, la nostra regione. E’ necessario pertanto che il nostro territorio diventi competitivo e innovato, farcendo prevalere la cultura della programmazione della legalita’ e dell’etica pubblica, in particolare dopo l’esperienza fallimentare di un governo che ha fatto arretrare la Regione – ha affermato in una nota il coordinatore della coazione di centrosinistra e segretario regionale del Psi, Luigi Incarnato. “L’approvazione della legge elettorale e la sentenza del Tar, non consentono piu’ balletti sulla data delle elezioni che la Stasi ha annunciato per il 23 novembre e che auspichiamo si trasformi subito in atto concreto. Il centrosinistra, infatti, ha piu’ volte dichiarato che le primarie di coalizione rappresentano uno strumento democratico che consente a piu’ candidati di confrontarsi sulle idee e sul modello di Calabria che vogliamo. Per questa ragione il comitato promotore non ha mai smesso la sua azione per organizzare le primarie” – ha proseguito Incarnato. “Nel corso della scorsa riunione, che si e’ aggiornata a lunedi’15 settembre, si e’ provveduto ad attivare le procedure formali eleggendo il collegio dei garanti, composto dal Prof. Valerio Donato, dall’Avv. Oreste Morcavallo e dal Prof. Renato Rolli, formando i coordinamenti provinciali delle primarie e facendo una prima ricognizione sui seggi elettorali da insediare. Il comitato promotore, nella prossima seduta, insedierà il collegio dei garanti e affrontera’ anche la tempistica, in ragione della data presumibile delle elezioni, come ha annunciato la Stasi per il 23 novembre, per cui le due date utili per le primarie potrebbero essere il 21 o 28 settembre” – ha concluso Incarnato.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano