Il Museo Archeologico Nazionale riconsegna l’arazzo fiammingo del XVII secolo al Museo Diocesano di Gerace

MuseoA  conclusione dell’esposizione presso il Museo Archeologico Nazionale dell’arazzo fiammingo del XVII secolo del Museo Diocesano di Gerace ,di proprietà della Diocesi di Locri-Gerace dal 15 marzo 2014,. avrà luogo la riconsegna ufficiale a S.E.Rev.ma Mons. Francesco Oliva martedì 23 settembre alle ore 18,00. La cerimonia di consegna avverrà presso il Museo Nazionale preceduta dagli interventi del Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici Arch. Francesco Prosperetti, del dr. Giacomo Oliva Direttore del Museo Diocesano di Gerace che brevemente traccerà le note storiche del manufatto, seguito dalla storica dell’arte dott.ssa Giulia Bonardi che parlerà sull’importanza artistica del manufatto, dalla presidente regionale del  FAI dott.ssa Annalia Paravati, dall’Assessore alla Cultura e alla Legalità dell’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria dr. Eduardo Lamberti Castronuovo, dal Presidente della Provincia dr. Giuseppe Raffa. Concluderà il vescovo  di Locri-Gerace Mons. Francesco Oliva. In circa sei mesi di ostensione al Museo Nazionale sono sfilati davanti al prezioso arazzo, unico nel suo genere in tutta la Calabria, oltre duecentomila visitatori. Naturalmente l’arazzo ha costituito un valore aggiunto agli altri reperti esposti nel Museo Nazionale, primi fra tutti i Bronzi di Riace che rimane il polo d’attenzione per i visitatori provenienti da tutto il mondo.

IL SOPRINTENDENTE

Simonetta Bonomi

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano