Serie A: Roma e Juve sempre in testa. Lazio e Parma ultime in attesa dei posticipi

img1024-700_dettaglio2_Francesco-Totti_1Forse Francesco Totti avrebbe potuto festeggiare meglio il suo 38° compleanno solo se fosse arrivato il suo gol nella partita giocata contro il Verona: la Roma ha vinto dando spettacolo (anche se ha faticato non poco contro i veneti chiusi in difesa) e l’Olimpico intero lo ha celebrato. La partita è stata decisa da due capolavori firmati Florenzi e Destro durante un assedio durato 90 minuti: il primo con un tiro al volo anticipando il difensore avversario, il secondo con stop di petto e tiro al volo da centrocampo! L’altro anticipo ha visto protagonista la Juventus vincere 3 a 0 in casa dell’Atalanta: doppietta del solito Tevez e gol di Morata all’83’. Con questa vittoria i Bianconeri tengono il passo dei Giallorossi a punteggio pieno, 15 punti in 5 partite, prendendo il largo nella classifica della massima serie. Determinante sarà domenica 5, ore 18, uno degli appuntamenti più importanti e attesi della stagione in cui si sfideranno le due teste di serie. Nella giornata di domenica, pareggiano tutti fatta eccezione per il Napoli, che torna alla vittoria, battendo 1 a 0 il Sassuolo fuori casa, e il Cagliari di Zeman, che stende l’Inter a San Siro (tripletta di Ekdal). Il Milan pareggia in rimonta il Cesena. Il derby della lanterna chiude la domenica , con la vittoria della Samp sul Genoa per 1 a 0. Decisivo gol su punizione di Gabbiadini che permette ai blucerchiati di vincere la stracittadina e di volare al terzo posto, a 4 punti dalle capoliste.

Le sfide Udinese – Parma e Palermo – Lazio si giocheranno lunedì 29.

I risultati:

Roma – Verona 2-2

Atalanta – Juventus 0-3

Sassuolo – Napoli 0-1

Cesena – Milan 1-1

Chievo – Empoli 1-1

Inter – Cagliari 1-4

Torino – Fiorentina 1-1

Genoa – Sampdoria 0-1

Udinese – Parma (posticipo lunedì 29)

Palermo – Lazio (posticipo lunedì 29)

La Classifica alla 5^ giornata:

Juventus 15; Roma 15; Sampdoria 11; Udinese 9*; Inter 8; Milan 8; Hellas Verona 8; Napoli 7; Fiorentina 6; Genoa 5; Torino 5; Cesena 5; Cagliari 4; Chievo Verona 4; Atalanta 4; Palermo 3*; Lazio 3*; Parma 3*; Empoli 3; Sassuolo 3.

*una partita in meno

Recommended For You

About the Author: Alessandro Sirna