Il Caffè della Pace

BfIboTECIAAQGBPNell’anniversario dei 600 anni delle relazioni diplomatiche tra Polonia e Turchia giovedì 23 ottobre 2014 alle ore 18.00 si terrà un incontro “Il caffè della pace” presso l’Istituto Yunus Emre Centro Culturale Turco di Roma. Si rievocheranno sei secoli di rapporti tra Turchia e Polonia attraverso il caffè. I primi a conoscerlo in Europa furono i veneziani. In Polonia arrivò grazie ai turchi della Moldavia. Sui rapporti tra Turchia e Polonia è interessante anche guardare alla letteratura. In particolare a “La trilogia di Yashim” di Jason Goodwin (“L’albero dei giannizzeri”, “Il serpente di pietra” e “Il ritratto di Bellini”) e a “L’occhio del diavolo” www.einaudi.it. Protagonista dei romanzi dello scrittore britannico è Yashim, un eunuco amante della buona tavola, che nella Istanbul di fine ottocento in una sublime atmosfera decadente risolve alcuni casi all’apparenza inspiegabili. Non si tratta solo di banali delitti; talvolta Yashim si trova dinanzi a vere e proprie spy stories con riverberi sulla Sublime Porta. Al suo fianco Stanislaw Palewski, ambasciatore della Polonia presso il Sultano. Ma in realtà Palewski è ambasciatore di un paese inesistente. Infatti, la Polonia non esiste più divisa tra Austria, Prussia e Russia. La Polonia rinascerà nel 1918 alla fine della Grande Guerra.

Tonino Nocera

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano