Regionali, si delineano le coalizioni - Ilmetropolitano.it

Regionali, si delineano le coalizioni

urneSi inizia a capire qualcosa riguardo la composizione delle coalizioni per le prossime elezioni regionali. Il primo e forse più importante chiarimento è arrivato dall’NCD che ha ufficializzato, così come noi avevamo “previsto” qualche giorno fa, la nascita di un terzo polo insieme all’UDC (avevamo raccontato di un incontro romano tra Alfano e Cesa).  Alternativa Popolare Calabrese, è questo il nome del nuovo soggetto politico, che avrà un suo candidato presidente, probabilmente il senatore Nico D’Ascola ma la certezza sui componenti la loro squadra la sia avrà solo quando verrà indetta una  conferenza stampa, con la partecipazione dei candidati, dei parlamentari e dei dirigenti regionali e nazionali. Al momento l’unica candidata a destra è Wanda Ferro, direttamente investita dalla volontà di Silvio Berlusconi, nelle cui fila si aggregano  oltre a Forza Italia anche: Fratelli d’Italia, Liberal Democratici, Nuovo Psi, An, La Destra, Realtà Popolare, Democrazia Cristiana ed anche un possibile nuovo gruppo che nascerebbe sulla scia di Reggio Futura nel quale confluirebbero molti degli scopellitiani, mentre altri potrebbero confluire ad ingrossare le fila dei partiti più piccoli per aiutarli a superare la soglia del 4%. Nel Pd è i giochi sono definiti ormai da tempo, il candidato presidente che ha vinto le primarie è Gerardo Mario Oliverio e nel reggino i democratici saranno rappresentati da Demetrio Naccari Carlizzi, Nino De Gaetano, Giuseppe Giordano (ex-idv), Domenico Idone e Domenico Battaglia (che perse le primarie come candidato sindaco tra i democratici). Nei 5 Stelle la  “squadra” è stata legittimata dalle “regionarie” e annunciata già diverse settimane fa,  e sarà  rappresentata da Cono Catelmi, candidato presidente,  con la sola novità dell’esclusione il  “ritiro” della candidatura di Fernanda Rombolà. Al centro  qualche altra sorpresa, l’Assessore regionale uscente Michele Trematerra e  anche il collega Luigi Fedele potrebbero non aderire a Forza Italia con Wanda Ferro. Già presenti nelle liste di Centro:  il Presidente del Consiglio Regionale Francesco Talarico, i Consiglieri uscenti Ottavio Bruni, Gianluca Gallo e Candeloro Imbalzano.

 

 

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager