Amantea, varati provvedimenti legislativi per facilitare l’occupazione

Amantea13\11\2014 – Saranno più di centoventi le persone che, a vario titolo, inizieranno a collaborare e a lavorare nei prossimi giorni per il comune di Amantea. «La Regione Calabria – evidenzia il sindaco Monica Sabatino – con l’emissione di un apposito decreto, ha acconsentito alla pubblicazione di un bando di selezione che permetterà di utilizzare ottanta soggetti collocati attualmente nelle liste dei lavoratori in mobilità. La selezione consentirà d’individuare persone con competenze specifiche, come educatori professionali, operai e impiegati che andranno ad integrare nelle singole funzioni gli attuali dipendenti dell’ente. Con l’adozione di questo provvedimento non solo riusciamo ad andare incontro a tante persone che per cause indipendenti dalla loro volontà si sono trovati di colpo senza occupazione, ma rispondiamo anche alle richieste della cittadinanza che esige e pretende, giustamente, un apparato comunale al massimo della propria efficienza». La pubblicazione del bando sarà rapidissima, allo scopo di velocizzare l’intero iter burocratico e consentire l’immediata entrata in servizio dei lavoratori. Ma sul fronte occupazionale sono in arrivo altre importanti novità. L’esecutivo, infatti, ha deciso di prolungare l’utilizzo dei lavoratori retribuiti con i voucher emessi dalla Regione Calabria. Secondo una prima stima fornita dagli uffici comunali di pertinenza la graduatoria dovrebbe scorrere di una trentina di unità. Una circostanza, quest’ultima, che farà tirare un sospiro di sollievo a tante famiglie, in vista soprattutto delle prossime festività natalizie. Un’altra dozzina di persone, inoltre, con l’incarico di informatore ambientale inizieranno nei prossimi giorni la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata che diventerà realtà anche ad Amantea capoluogo. A Campora San Giovanni, infatti, il servizio è attivo da tempo e con ottimi risultati. «Finalmente – sottolinea il primo cittadino – possiamo procedere con questa importante fase del passaggio tra il metodo di raccolta attualmente utilizzato e la differenziata. Un traguardo atteso da tutta la cittadinanza che porterà ad un radicale cambiamento delle abitudini». La giunta ha varato anche una delibera che consente l’istituzione di un ufficio di staff alle dirette dipendenze del sindaco. La struttura in questione sarà composta da un gruppo di quattro persone di comprovata esperienza in settori nevralgici dell’ente che diventeranno un supporto nell’espletamento delle funzioni d’ufficio erogato dallo stesso comune. È uno strumento presente in molti uffici pubblici che consente di ridurre i tempi di lavorazione delle pratiche più complesse e di supportare al meglio le azioni dei vari settori dell’ente. È stato già pubblicato, infine, un avviso per la formazione di una graduatoria da cui attingere per l’attivazione di cinque tirocini formativi e di orientamento da svolgere presso l’ente pubblico nepetino. Il progetto in questione è finalizzato a creare momenti di alternanza tra studio e lavoro e a promuovere opportunità di aggiornamento professionale tecnico e pratico. I beneficiari della selezione sono giovani neo – laureati da non più di sei mesi con un età compresa tra i 23 e i 29 anni. La selezione è aperta ai possessori di laurea specialistica in ingegneria, architettura, scienze economiche e sociali, economia e commercio (o equipollenti) e giurisprudenza.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano