Agraria: mostra e seminario micologico

giornate micologicheSi è conclusa la manifestazione “Giornate Micologiche” organizzata dal Dipartimento di Agraria e dall’Associazione Micologica Ambientale e Culturale Domenico Gioffrè di Rizziconi in collaborazione con il Gruppo Micologico di Reggio Calabria, entrambe affiliate all’Associazione Micologica Bresadola di Trento e alla Confederazione Micologica Calabrese. Grandissima partecipazione di pubblico, grandissima anche la soddisfazione per le associazioni che si sono prodigate per la migliore riuscita di quest’edizione dedicata ai funghi, al rapporto tra questi e le piante, la loro pericolosità tossicologica, la loro bontà e al rapporto territorio e nutrizione. Tanti i complimenti rivolti, per le iniziative che hanno reso ancor più interessanti ed emozionanti i due giorni di evento. Prezioso è stato il supporto dell’associazione studentesca FAG. La mattinata è iniziata con un susseguirsi di visite da parte di tanti visitatori a cui si uniscono studenti e loro familiari presenti nei locali del Dipartimento, ed ha dato grande soddisfazione l’interesse e la curiosità mostrata dagli studenti, guidati, nella parte micologica, dagli esperti dei due gruppi, come notevole l’affluenza di pubblico nel corso dell’intera giornata. La mostra è rimasta aperta fino alle ore 18:00 con oltre 160 specie fungine esposte. Giovedì 20 Novembre, alle ore 09:30 con grande partecipazione di pubblico, si è tenuto il seminario scientifico curato dal Dott. Serafino Cannavò. Si inizia con i saluti e gli interventi dei due Presidenti dei gruppi micologici, Dott. Teodoro Iaropoli e il Sig. Domenico Porcino, che illustrano sulle attività e i fini delle proprie associazioni, segue il Presidente della confederazione Micologica Calabrese Dott. Francesco Toteda che si compiace dell’iniziativa e sottolinea l’importanza di avere una Confederazione Micologica nella nostra Regione. I lavori proseguono con le tre relazioni in programma trattando argomenti di rilevante importanza scientifica. Inizia il prof. Giovanni Spampinato dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria che tratta il tema “Cenosi forestali e funghi: un rapporto indissolubile”, segue il Prof. Gianrico Vasquez delegato del Comitato Scientifico dell’Associazione Bresadola di Trento, che parla di “Funghi velenosi e relative sindromi”, infine il Prof. Giuseppe Sicilia Specialista in Scienze della Nutrizione Umana, che itrattiene brillantemente la platea con il tema “Territorio e Nutrizione”. La grande partecipazione degli studenti dimostra la forte valenza informativa e scientifica dei lavori nonché la grande curiosità che il mondo dei funghi riesce a riscuotere.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano