43° Tuffo in mare di Capodanno “Mimì Fortugno”, città di Reggio Calabria

presentazione tuffo di capodanno1Come ogni 1° gennaio ritorna lo storico appuntamento con il tradizionale “Tuffo in Mare di Capodanno – città di Reggio Calabria”, organizzato per il secondo anno consecutivo dall’Associazione No-profit “Febiadi”.

Quella di quest’anno è la 43ª edizione ed è stata presentata martedì 16 presso la sala conferenze del Palazzo storico della Provincia incentrata tra Promozione del Territorio, Spettacolo, Arte e solidarietà. Tutti i dettagli dell’evento, patrocinato dalla di Reggio Calabria, sono stati forniti dai membri dell’Associazione Febiadi guidata da Tonino Massara e dal consigliere delegato al Turismo e Spettacolo Francesco Cannizzaro.

Saranno quattro i momenti che caratterizzeranno il ‘43° tuffo in mare “Mimì Fortugno” – città di Reggio Calabria’.

Dal 16/12/2014 al 06/01/2015, curato dalle artiste Adriana Repaci e Rossana Corsaro con la collaborazione di Confcommercio, “UN TUFFO NELL’ARTE”, 23 artisti reggini espongono presso le vetrine di altrettanti esercizi commerciali del Corso Garibaldi.

Domenica 21 dicembre 2014, con la collaborazione di don Piero Catalano, Sacerdote della parrocchia di Arangea, “UN TUFFO NELLA SOLIDARIETA’ dove 55 poveri, saranno ospiti per il pranzo di Natale in un noto ristorante reggino.

Giovedì 1° gennaio 2015, ore 12,00 presso il Lido Comunale Genoese Zerbi, il 43° TUFFO IN MARE e il 2° RADUNO FIAT 500 di capodanno.

Sabato 3 gennaio 2015 , curato da Aldo di Giuseppe e la conduzione di Simona Ambusto, si svolgerà UNO SPETTACOLO DI TOMBOLA con l’esibizione gratuita di artisti reggini e l’immancabile tombolata.

Il “43° Tuffo in Mare di Capodanno Città di Reggio Calabria”, il più antico in Italia, e forse del mondo, è dedicato anche quest’anno alla memoria del commendatore Demetrio “Mimì” Fortugno, storico direttore del Lido comunale Genoese Zerbi’ e figura di spicco nel panorama sportivo reggino.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano