Cuba – Usa, il disgelo delle due Nazioni grazie alla medizione di Papa Francesco

Usa-CubaDopo 50 anni di tensioni tra Usa e Cuba è arrivata la svolta storica grazie anche alla preziosa mediazione di Papa Francesco. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, di concerto con il presidente cubano Raul Catro, fratello di Fidel, ha annunciato il ripristino delle relazioni diplomatiche tra le due nazioni ponendo le basi per la fine dell’embargo commerciale tra le due Nazioni. Il primo atto della svolta storica, è avvenuta nel 2009, con la liberazione del contractor americano Alan Gross da una prigione cubana in quanto accusato di distribuire materiale elettronico alla comunità ebrea all’Avana con l’obiettivo di creare una rete informatica alternativa. Per il rilascio del  contractor americano, gli Usa hanno accettato di liberare 3 agenti cubani detenuti negli Stati Uniti per motivi umanitari. Papa Francesco ha stimolato la risoluzione della contesa tra i due Paesi, scrivendo una lettera ai due leader chiedendo di avviare un negoziato complessivo per mettere fine a un conflitto che durava dal 1961, dopo che gli Stati Uniti avevano interrotto le relazioni con l’isola. In seguito, ha ospitato diversi incontri in Vaticano, sicchè martedì sera si è giunti al fatidico accordo tra Obama e Castro. Il pontefice ha così commentato la fine delle ostilità: “Oggi siamo tutti contenti, perché abbiamo visto come due popoli, che si erano allontanati da tanti anni, ieri hanno fatto un passo di avvicinamento”.

Recommended For You

About the Author: Alessandro Cilione