Calabria: l’Agenda dei giornalisti 2015 c’è

fnsi

Carlo Parisi: “Non aumentiamo le quote e miglioriamo i servizi, per questo cresciamo”

REGGIO CALABRIA – L’Agenda dei giornalisti c’è. Almeno in Calabria, dove il Sindacato regionale di categoria, guidato da Carlo Parisi, non taglia i servizi agli iscritti anche in tempi di spending review. Eccola, dunque, la nuova Agenda targata 2015, che, alla sua sesta edizione, si conferma come uno strumento utile, funzionale e pret à porter per quanti fanno informazione e, viceversa, per coloro che abbiano necessità di stabilire un contatto con la stampa.
 Un canale, potremmo dire, interattivo tra i media e le istituzioni, gli enti e le amministrazioni pubbliche, sempre a portata di mano. All’interno dell’Agenda dei giornalisti 2015 trovano, infatti, spazio, ancora una volta, riferimenti, dati e numeri utili – aggiornati alla data del 9 dicembre 2014 – ad iniziare dall’elenco dei giornalisti, pubblicisti, praticanti e professionisti, iscritti all’Ordine dei Giornalisti della Calabria.
 Quindi le pagine dedicate al Sindacato Giornalisti della Calabria, con tutti i suoi riferimenti e i Gruppi di specializzazione (Ucsi, Ussi, Unci, Ungp e Arga). E, ancora, i Circoli della stampa, le associazioni e gli istituti nazionali di categoria, ovvero Federazione Nazionale della Stampa (Fnsi), Ordine dei Giornalisti (Odg), Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti (Inpgi), Casagit e Fondo di previdenza complementare. Senza tralasciare, naturalmente, le istituzioni: come già nelle precedenti edizioni, nell’Agenda dei giornalisti della Calabria 2015 sono ospitate le principali amministrazioni e gli enti pubblici regionali e locali (Regione, Province, Comuni capoluogo con i principali riferimenti), con in più la pagina – l’auspicio è quello di vederla “proliferare” di anno in anno – dedicata agli enti pubblici e privati con giornalisti contrattualizzati. “E’ con soddisfazione – ammette Carlo Parisi, segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria e direttore responsabile dell’Agenda, – che presentiamo l’Agenda 2015. Uno strumento di lavoro per il giornalista, facile da consultare e dall’estetica accattivante, a cui cerchiamo, ad ogni edizione, di aggiungere qualità, ad uso e consumo dei colleghi. Non è facile, in momenti di crisi come l’attuale, dove la contrazione del lavoro e delle retribuzioni, laddove ci sono, la fanno drammaticamente da padroni, riuscire a mantenere un alto livello di servizi alla categoria senza aumentare le quote associative che, pertanto, rimangono invariate. Anche quest’anno, dunque, i giornalisti in Calabria avranno la loro Agenda, insieme alla tutela sindacale, a quella legale e alla consueta e quotidiana attività di consulenza, che hanno portato il nostro Sindacato ad essere annoverato, con orgoglio, tra le prime Associazioni regionali di stampa in Italia, con i suoi 1400 iscritti”. L’Agenda dei giornalisti della Calabria, edizione 2015, sarà distribuita ai colleghi che provvederanno al saldo delle quote per l’anno in corso, direttamente nella sede dell’Associazione, in via Biagio Camagna 28 a Reggio Calabria (tel. 0965.810980; dal lunedì al venerdì ore 8.30-12.30 e 14.30-18.30), o in quella dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria, in piazza Duomo 9 a Catanzaro, oppure seguendo le modalità di pagamento con bonifico bancario o bollettino postale elencate sul sito www.giornalisticalabria.it e nel documento allegato. Quote 2015

fonte  –   http://www.giornalistitalia.it

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano