Secondo la tv israeliana, servizi segreti americani avrebbero avvertito il Vaticano di essere il prossimo obiettivo dei terroristi Isis

isis san pietroUna notizia esclusiva ha aperto il telegiornale della tv di Stato israeliana Canale 1, che ha riferito come i servizi segreti americani avrebbero avvertito il Vaticano che la Santa Sede è il prossimo bersaglio nella lista degli obiettivi da parte dei terroristi dell’Isis. Per adesso non sono stati forniti ulteriori dettagli in merito a questa notizia, che è dell’esperto di questioni mediorientali di Canale 1 Oded Granot e che successivamente è stata ripresa in un tweet da Ayala Hasson, la direttrice del tg. Intanto gli 007 italiani fanno sapere che il Vaticano è un “possibile obiettivo” dell’Isis, ma al momento “non ci sono segnali concreti” che possano far pensare ad un attacco. Questo è quanto si apprende da fonti dell’intelligence italiana alla quale Mossad e Cia avrebbero inviato nei giorni scorsi informative in cui si analizzano i possibili scenari, senza però indicare elementi concreti di rischio per una minaccia incombente, augurandoci che questa rimanga soltanto una ben ponderata eventualità e non si trasformi invece in allarmante certezza.

Recommended For You

About the Author: Giulio Borbotti