Infocontact, Salerno: “Vicinanza ai lavoratori, il Governo ponga subito in essere azioni concrete a loro sostegno”

assessore Nazzareno Salerno“E’ assolutamente necessario impedire la perdita di posti di lavoro, soprattutto in una regione in difficoltà come la nostra e soprattutto in questo momento storico”. Lo afferma il consigliere regionale Nazzareno Salerno in riferimento al probabile mancato rinnovo di importanti commesse a Infocontact, la cui conseguenza sarebbe lo stop forzato per 1.800 lavoratori. “Vivere in una situazione di precariato – sostiene l’esponente di FI – costituisce già motivo di apprensione per i lavoratori coinvolti e per le loro famiglie, costrette a fare i conti, oltre che con le quotidiane problematiche economiche e con le relative tensioni, con le incertezze del futuro. Intravedere la nefasta evenienza della cessazione del rapporto di lavoro diventa una drammatica condizione psicologica che azzera la serenità e causa disperazione. È uno scenario che non possiamo permetterci e che dobbiamo evitare a tutti i costi, dimostrando con i fatti e non soltanto con le parole la vicinanza a chi è interessato da questa vicenda. Mi auguro che l’intervento del Governo, che è urgente e doveroso, sia incisivo e favorisca concretamente la prosecuzione dei rapporti di lavoro. A questa azione dovrà poi far seguito una efficace strategia che sia in grado di creare prospettive più tranquillizzanti per chi spende grandi energie per offrire la propria prestazione e merita, in virtù dei sacrifici effettuati, di trovare quella continuità lavorativa che rappresenta l’indispensabile ingrediente per la costruzione di una società giusta e libera. Il ruolo della politica – conclude Salerno – in queste circostanze è quello di rendersi componente attiva nel processo di risoluzione delle vertenze facendo prevalere le logiche della mediazione e del confronto piuttosto che la mera freddezza dei calcoli”.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano