Austria: realizzata mano bionica comandata dal pensiero umano, l’ideatore è un italiano

mano bionicaIn Austria nasce la “mano bionica”comandata dal pensiero umano. Non si tratta di fantascienza ma di un sensazionale progresso scientifico, se prima, per chi avesse  i muscoli del braccio lesionati, era impossibile fare i gesti più semplici, come abbottonarsi una camicia o tenere in mano un uovo senza romperlo adesso è più che possibile. La nuova tecnica, battezzata “ricostruzione bionica”, è stata sviluppata nei laboratori dell’Università di Vienna,l’ideatore del progetto è l’italiano Dario Farina, direttore del Dipartimento di ingegneria della neuroriabilitazione all’Università di Gottingen (Germania). Tra il 2011 e il 2014, ci sono stati già tra casi, tre uomini austriaci rimasti paralizzati a una delle mani, sono tornati a una vita normale. L’unicità del nuovo arto è data dalla possibilità di comandarlo attraverso il pensiero: si tratta infatti di una protesi robotica che funziona grazie a sensori che captano i piccoli segnali nervosi residui. Ma aldilà della ricostruzione meccanica dei nervi quello che conta è la ginnastica mentale che permette al cervello di mandare impulsi alla mano.

Recommended For You

About the Author: Alessandro Cilione